pontemorandinew

Vieni via con me

Una bellissima canzone di Paolo Conte ha come ritornello l’invito: “…via, via, vieni via con me”. Non sappiamo se i creativi dell’agenzia pubblicitaria incaricata dall’Aci si sia ispirata proprio a questo pezzo.

Sta di fatto che proprio in questi giorni è partita #VieniViaconMe, la Campagna di progresso sociale lanciata da Automobile Club d’Italia, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, per dare fiducia e indicare la mobilità quale motore di ripresa.

L’obiettivo dell’ACI, che dichiara di avere nel suo DNA la tutela degli italiani che si muovono per lavoro, per svago, per la famiglia e, proprio in questo momento cruciale, è quello di liberare tutte le energie per far ripartire il Paese, la sua società come la sua economia, proprio grazie alla mobilità che è, da sempre, motore dello sviluppo.

Una mobilità moderna che guarda al prossimo futuro, che cerca di integrare l’automobile con i nuovi mezzi di trasporto e con l’innovazione sostenibile.

Una mobilità sostenibile che sia al servizio dei cittadini e delle imprese, ossia a favore della crescita socioeconomica, grazie anche alle necessarie grandi infrastrutture.

ACI, in virtù del suo ruolo di guida per la mobilità italiana, oltre a sostenere la ripartenza, intende anche stimolare un “salto” di generazione, una ”mobilità in avanti”  rivolta a raggiungere il futuro prima possibile.

Speriamo che non restino solo parole al vento e che ognuno faccia la sua parte, dimenticando i propri interessi, privilegiando quelli del Paese…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *