Jaguar_Diabolik3

Che auto guiderebbe oggi Diabolik ?

È dal lontano 1962, che la figura di Diabolik è associata ad un‘auto mitica: la Jaguar E-Type

Ma la storia continua e, in occasione dell’edizione digitale di Cartoomics, nel Panel intitolato “DIABOLIK: LE ORIGINI E LE EVOLUZIONI DEL MITO” tenutosi domenica 29 novembre, Jaguar ha reso omaggio al criminale più amato di sempre con una incursione della nuova F-Type, l’evoluzione della celebre E-Type, iconica compagna di avventure di Diabolik.

L’affascinante “re del terrore” e la sua vettura, pronta a divorare la strada durante le sue rocambolesche peripezie, sono un binomio indissolubile; il fumetto, ideato e scritto nel 1962 da Angela Giussani, continua, a distanza di anni, ad ammaliare e suscitare fascino anche nell’immaginario odierno, rappresentando una pietra miliare nella storia del fumetto.

Linee sontuose, agilità e potenza si fondono in una vettura senza tempo, che si evolve mantenendo intatti i suoi tratti unici e inconfondibili dagli anni ’60 ad oggi. Nulla del DNA dell’antenata della coupé sfugge all’attuale Jaguar F-Type, concepita come un’automobile sportiva

E per restare in casa Jaguar, nel suo continuo percorso di evoluzione-rivoluzione, ricordiamo che non ha puntato solo su performance, design ed estetica, ma anche su un approccio fortemente eco-sostenibile, in particolare con il modello I-Pace che, al suo debutto, è stato il primo SUV premium ad alte prestazioni totalmente elettrico al mondo.

Il racconto dell’evoluzione di una vettura così memorabile come la F-Type è la perfetta celebrazione di un personaggio intramontabile, ancora tanto attuale, come Diabolik, anche grazie al connubio con una scattante Jaguar, mai raggiunta dall’ispettore Ginko, che ferma il tempo e fa sognare ad occhi aperti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *