5autodafe-845x321

AUTODAFÉ del 2 ottobre 2015

Voglio essere claro

La fascia a lutto ho messo.

Siamo tutti nel pallone.

Il momento è triste per l’automobile in generale, ma per la comunicazione in particolare.

Se pensate a cosa sta passando sui media il sangue si raggela e il cuore si ferma.

Appena iniziato il caso Volkswagen tutti avevano capito che i tedeschi avevano barato.

Ora che un po’ di tempo, ma nemmeno tanto, è passato e tutti si son messi a vergare noto che il messaggio è: tutti inquinano più del dichiarato.

Ma così mi chiedo, non si rischia di fare di tutta l’erba un fascio e di screditare definitivamente tutti, anche chi non ha barato?
Poi, leggo che chi guida le VW incriminate di nulla si accorge, anche senza la revisione.
Nessuno però dice cosa succede a chi cammina vicino alle auto incriminate.

E del caso Uaw se ne può parlare?
L’accordo mi sembrava di aver capito fosse fatto, ora invece sembra proprio di no.

Ma allora?

Scritto ciò, voglio deliziarvi sulla trionfale presentazione avvenuta a Milano della nuova Lancia Ypsilon, quasi in concomitanza con la settimana della moda. Ebbene, in un giorno sono accorsi così tanti giornalisti e blogger, da dover essere spalmati su ben tre turni!
L’incredibile quantità e naturalmente qualità delle presenze, non sembra abbia mai avuto uguali nella storia delle presentazioni automobilistiche. Nell’affascinante spazio Pergolesi, dove si è tenuta la presentazione del modello Ypsilon, si sono visti anche diversi… trend setter che passando di lì hanno deciso di fermarsi a bere e mangiare.
Per la serie, porte aperte a cani e …

Giovedì prossimo doveva esserci l’evento Porsche Italia. Non si terrà, per “per favorire molti di voi che sono ancora impegnati in presentazioni nazionali ed internazionali e che non avrebbero la possibilità di essere presenti” recita il comunicato. Come dire: quello che Porsche aveva da dire può aspettare, in realtà le adesioni erano di quattro…cani.
Ne prendano nota i diretti interessati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *