ronco

Ciao, ciao bambina…

Il recentissimo spot pubblicitario dedicato alla commercializzazione della Lancia Ypsilon contiene forse un messaggio (anche troppo) subliminale.

Infatti per la colonna sonora dello spot  è stata utilizzata la canzone di Domenico Modugno “Piove”, meglio conosciuta come “ Ciao, ciao bambina” e già vincitrice di una vecchia edizione del Festival di Sanremo.

Le parole del testo della canzone sono inequivocabili: “ Ciao, ciao bambina……”  e poi “ C’era una volta, poi non c’è più…”. Le ulteriori allusioni ad una fine nell’arco di tutta la canzone sono evidenti.

Ora, visto che la precedente versione della “Ypsilon” era stata battezzata “Unica” ed io in quell’occasione avevo maliziosamente ipotizzato che la versione successiva si sarebbe forse chiamata “Ultima”, credo che quella canzone abbinata alle immagini della “Ypsilon” voglia proprio significare che la storia è finita.

Ma la realtà ancor più triste è che se scompare la “Ypsilon” finisce anche la storia del marchio Lancia, temuto, paventato, intuito da tempo. La “Ypsilon” è l’ultimo prodotto Lancia rimasto sul mercato ( tra l’altro solo italiano ).

Che sia davvero questo l’annuncio nascosto dello spot?

“C’era una volta, poi non c’è più…” “ Ciao, ciao, bambina…” !

Lancia addio?

 

 

   Spot: https://youtu.be/QKc2gZE6PpA

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *