flag_russa

Mercato dell’auto fortemente in calo in Russia

Venti di guerra, embargo e svalutazione del rublo hanno ancora influito negativamente sulle vendite di auto in Russia. A gennaio prosegue il trend pesantemente negativo dell’anno passato. I dati forniti dall’Associazione Aeb che riguardano le vendite di gennaio, hanno registrato con 115.390 unità, un notevole calo del 24,4% rispetto lo stesso mese del 2014. Un dato che in proiezione, secondo gli analisti, potrà portare addirittura a fine anno a un crollo del 40%. I consuntivi più in evidenza sono il calo del 68% per Chevrolet, del 36% per Mitsubishi, del 32% per Renault, del 28% per Volkswagen e del 26% della marca nazionale Lada che rimane in testa con 17.492 vetture. In controtendenza i coreani della Hyundai con 12707 pezzi (+15%), più staccata Mercedes con 3175 auto (+17%) e Skoda (+8%). Calo anche per Fiat che non ha raggiunto 300 unità vendute.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *