2qoros3cross_hybrid_concept

Qoros sospende le attività in Europa

L’Agenzia ASAPRESS riporta che il nuovo CEO di Qoros, il marchio frutto dell’investimento congiunto di capitali cinesi e israeliani, Phil Murtaugh, ex manager di General Motors, ha confermato che l’offensiva europea verrà sospesa per qualche tempo. “Non cancelleremo completamente le attività, ma non continueremo a sognare grandi successi”, ha dichiarato in un’intervista ad un settimanale tedesco. Per sostenere l’avventura nel Vecchio Continente, Qoros avrebbe avuto bisogno della “spinta” del mercato cinese dove, invece, nel 2014 sono state vendute appena 7.000 auto.

Qoros aveva stupito tutti quando nel 2013 la sua berlina 3 sedan si era trovata al vertice della classifica EuroNCAP delle auto più sicure. Secondo le prove nei crash test, non solo era risultata la prima cinese ad ottenere le cinque stelle, ma si era classificata in assoluto la migliore fra i modelli testati in tutte le categorie. La berlina ha ottenuto voti straordinari: 95 su 100 per la protezione degli adulti, 87 per quella dei bambini, 77 per i pedoni e 81 per i sistemi di assistenza alla guida.

Gli obiettivi di vendita erano ambiziosi, così come importanti le previsioni di produzione: solo lo stabilimento di Chansu avrebbe una potenziale capacità produttiva di 500.000 unità l’anno. Per lanciare il marchio, entro il 2015 erano stati previsti investimenti nell’ordine di 2 miliardi di euro.

Probabilmente ha ragione Marchionne a teorizzare il vecchio concetto “l’unione fa la forza”, mentre soli si…muore

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *