Le notizie, i test, i giudizi dell’auto ecologiche con alimentazioni alternative elettriche o ibride. Ed anche sui processi produttivi ecosostenubili.

elettrica100

Compro l’elettrica o aspetto? Ecco il dilemma

L’elettrica va veloce. Nel senso che la tecnologia offre ogni anno batterie e motori più capaci e performanti. E questo, per paradosso, non spinge le vendite,  le frena, nel timore dei clienti di comprare un’auto che diventi subito obsoleta.

Arriva la Leaf da 60 kWh. A inizio gennaio è rimbalzata la notizia che l’anno prossimo la nuova Leaf avrà … Continua a leggere...

doblo-elettrico

L’ex Fiat di Termini Imerese rinasce con il Doblò elettrico

L’ex fabbrica Fiat di Termini Imerese, chiusa nel novembre 2011, potrebbe ricevere ossigeno proprio dalla…Fiat!

Alla Bluetec, azienda di componentistica del Gruppo Metec/Stola, infatti è arrivata una commessa da Torino per assemblare un buon numero di Doblò in versione elettrica. L’ordinativo prevede, nell’arco di 48 mesi, la produzione annuale di 1800 modelli.

I Doblò arriveranno direttamente dalla Turchia, dove vengono … Continua a leggere...

quantelettriche

Auto elettriche, dove informarsi seriamente

Nella babele del mondo dell’informazione relativa all’auto è bene avere dei punti di riferimento.

Su tutto – e in generale – vale idealmente lo spartiacque del nuovo millennio. L’avvento di internet ha sparigliato le carte e le generazioni cresciute a “pane e Quattroruote” si sono dovute adeguare al cambiamento generato dall’informazione del web. Un’ ulteriore evoluzione è stata l’arrivo di … Continua a leggere...

no-bolloautoibride

In Piemonte, per 5 anni, niente bollo per le auto ibride

Finalmente una decisione concreta che va incontro a chi sceglie auto che riducono immediatamente le emissioni nocive.

Colpisce il fatto che abbia preso questa decisione proprio il Piemonte, dove si trova la “Città dell’automobile”, nonostante l’Azienda di casa non abbia a listino neanche un’auto ibrida.

Ecco il comunicato ufficiale pubblicato su www.regione.piemonte.it:

“Decorre dal 1° dicembre 2017 in Piemonte l’esenzione Continua a leggere...

manauto

Cosa ci aspettiamo dai prossimi mesi? Nulla

Anno nuovo, stessi problemi. Con l’aggravante che fino a primavera inoltrata (a essere fiduciosi), quando entrerà in carica il nuovo governo, i problemi che attanagliano il settore dell’automotive resteranno lettera morta. Del resto non è stata sufficiente un’intera legislatura per venire a capo di questioni di grande importanza sul fronte della sicurezza stradale (riforma del Codice della strada, stretta … Continua a leggere...

TrasportiPUBBLICI

I passeggeri del Trasporto Pubblico Locale sono diminuiti del 10,5%

Da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Istat, risulta che nel periodo analizzato che va dal 2011 al 2015 i passeggeri del TPL (Trasporto Pubblico Locale) nei comuni capoluogo di provincia italiani sono passati da 3.807,2 milioni a 3.405,7 milioni, con un calo di circa 400 milioni, che corrispondono al 10,5% in meno.

PasseggeriAnnuiQuesti dati Continua a leggere...

pericolociclisti

Ciclisti: un morto ogni 32 ore e molte regole non rispettate

In Italia si usa sempre di più la bicicletta per percorsi urbani, ma purtroppo non sempre prestando attenzione alle regole del codice della strada e, anche per questo, gli incidenti mortali che coinvolgono ciclisti, secondo l’Istat, sono aumentati del 9,6% in un anno: un decesso ogni 32 ore, una vera strage.

Facile.it, il noto sito che confronta i costi … Continua a leggere...

alessandro

Sette domande ad Alessandro Bertetti

Alessandro Bertetti, ingegnere ambientale, è a capo di una società leader in Italia negli studi sull’inquinamento. Gli occhi con cui guarda l’automobile sono sicuramente diversi da quelli di un guidatore tradizionale.

1 – La tua prima auto, un aneddoto

Una Fiat 500 blu usata. Andando da Torino a Savona arrivò alla massima velocità, in discesa, ma  dal motore fuoriuscì una … Continua a leggere...

evaenelnissan

Video intervista su Nissan ed EVA+

EVA+ è un’iniziativa nata dalla collaborazione di Enel, Verbund ed alcuni tra i principali costruttori di veicoli elettrici, tra cui Nissan, che prevede l’installazione di 200 colonnine di ricarica veloce lungo le tratte extraurbane, da qui ai prossimi tre anni. Cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito di “Connecting Europe Facility”, il progetto ha visto la luce con i primi 30 punti … Continua a leggere...

bonora.jpg_large

Le emissioni piacciono alla politica

Come ho scritto anche sulla mia rubrica Fuorigiri su Ilgiornale.it, non vi pare che si parli eccessivamente e spesso a sproposito di emissioni, e troppo poco di sicurezza?

Il secondo tema, non meno importante, balza alla ribalta soprattutto quando accade una tragedia. E vai con i soliti commenti sulla distrazione, i selfie al volante, la guida sotto gli effetti di … Continua a leggere...

elettrico

Test di “Altroconsumo” sull’autonomia delle auto elettriche: “Meno del 60% del dato omologato”

Confesso di avere scarsa esperienza di auto elettriche. Nell’ottobre del 2015 ne ho guidata soltanto una, la Nissan Leaf di terza generazione (250 km di autonomia dichiarata) e sono rimasto sbalordito dalla possibilità di percorrere la distanza prevista senza rimanere a secco di energia. Ma l’exploit fu favorito dalla scelta del percorso – quasi tutto extraurbano – che comprendeva, oltre … Continua a leggere...

ciclistesse

Non rischia la patente il ciclista ubriaco

Come ci informa l’ASAPS (Associazione Amici Polizia Stradale) la Corte di Cassazione ha ribadito l’impossibilità di applicare la sanzione accessoria della sospensione della patente di guida al conducente di un velocipede, titolare di patente, sorpreso alla guida in stato di ebbrezza.

La sentenza: “…secondo un consolidato orientamento giurisprudenziale, la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, applicabile in Continua a leggere...

inquinamappa

Ma allora, come si combatte veramente l’inquinamento ?

Mi fa piacere riprendere e pubblicare questo articolo del magistrato torinese Bruno Tinti, uscito il 2 novembre sul quotidiano La Verità, perché mi è sembrato molto chiaro ed esaustivo sul problema dell’inquinamento

Fai conto di essere in un’enorme pentola a pressione piena di buchi a cui sono collegati tubi che ci soffiano dentro gas velenosi. Con te ci sono migliaia … Continua a leggere...

CalendaGentiloni

Il risveglio dei Verdi. E Calenda…

Sul fronte green si profilano battaglie e nuove perdite di tempo. I Verdi si sono infatti risvegliati e, stando alle ultime dichiarazioni a proposito della Strategia energetica nazionale (Sen), hanno tutte le intenzioni di contrastare la volontà del governo di puntare sulla cosiddetta neutralità tecnologia.

In pratica, se si guarda allo sviluppo dei carburanti alternativi, di sostenere anche … Continua a leggere...