Le notizie, i test, i giudizi dell’auto ecologiche con alimentazioni alternative elettriche o ibride. Ed anche sui processi produttivi ecosostenubili.

2iranwomandriver

Guidi a capo scoperto? E noi ti sequestriamo l’auto

L’Agenzia di stampa “semiufficiale“ Isna riporta la notizia che la Polizia Stradale iraniana dal mese di marzo ha sequestrato diverse migliaia di auto perché le donne al volante non avevano il capo coperto in modo corretto.
“Negli ultimi otto mesi abbiamo registrato più di 40mila casi di veli non applicati correttamente”, ha dichiarato il generale Teymour Hosseini, responsabile della Stradale: … Continua a leggere...

2banner_noleggio

I vantaggi del noleggio a lungo termine

La formula del noleggio a lungo termine può rivelarsi vantaggiosa sia per i privati che per i professionisti per molteplici ragioni: a cominciare dal fatto che si tratta del modo più semplice e più conveniente per programmare le spese relative alla propria auto, anche in caso di guasti, incidenti o altri tipi di imprevisti, unito alla possibilità di “spalmare” il … Continua a leggere...

2appsmart

Nelle grandi aree metropolitane ci vogliono almeno 20 minuti per trovare un parcheggio, ma la soluzione è vicina

Mediamente il 30% degli automobilisti che si muovono per le strade delle città europee è alla ricerca di un parcheggio, che in meno di 20 minuti non riescono a trovare. Questa percentuale è destinata a crescere dato che, secondo una stima dell’ONU, nel 2050 il 66% della popolazione mondiale vivrà in aree urbane, comportando, come afferma anche Jordi Ortuño, coordinatore … Continua a leggere...

2park

A Milano altri 10mila parcheggi diventano “strisce blu”

A Milano il diluvio di strisce blu che in ogni zona della città sottraggono posti di parcheggio libero non accenna a finire. Lo conferma, con l’evidenza dei numeri, un’accurata inchiesta su Quattroruote di ottobre dalla quale emerge che altri 10.000 posti sono diventati a pagamento; se non bastasse, a questa sistematica rapina si sono aggiunti quelli che i milanesi continuano … Continua a leggere...

2NU_clima_Paris

A sentire chi ci governa, Cop21 ha generato le fondamenta per salvare il mondo. Ma ne siamo davvero sicuri?

Dopo più di dieci giorni di dibattiti è emersa la volontà di limitare l’aumento della temperatura “ben al di sotto di 2 gradi”, ma di una road map che consideri i bassi costi del petrolio e cosa possano comportare non vi è traccia.
Pertanto viene da dire che Cop21 sembra la copia carbone di molti forum sull’ambiente, dove tanto si … Continua a leggere...

2Af_bus

A Torino oggi e domani “Lascia l’auto, viaggia gratis”

“Lascia l’auto, viaggia gratis”, iniziativa Gtt che per giovedì 10 e venerdì 11, a Torino concederà a tutti di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici dalle cinque alla mezzanotte. Niente biglietto dunque per dare un forte segnale e combattere l’inquinamento

Due giorni di mezzi pubblici gratuiti per dare un forte segnale. E’ quello che ha deciso di fare Gtt, la società … Continua a leggere...

2vw-dieselgate

La prudenza non è mai troppa

Nemmeno per chi scrive, ovviamente. Ma a leggere il comunicato diramato oggi da Volkswagen c’è di che rimanere basiti, soprattutto pensando ai fiumi di parole scritte e dette sul famoso Diesel gate.
http://www.volkswagengroupstampa.it/Press.aspx/ShowPublicDocument/39575/aad0ba5f-239a-b6db-1f8d-e4fd5b9dc2f2
La storia la conosciamo tutti. Ma la risposta della casa di Wolfsburg, che – vale la pena sottolinearlo – riguarda, almeno per il momento, solo i modelli … Continua a leggere...

2Caldaie-killer

Caldaie killer: Le auto calano, lo smog cresce

Condiviso da: www.quattroruote.it

di Riccardo Mozzati

Le politiche anti auto, a suon di tasse, multe automatiche a 51 all’ora, caro – e calo della disponibilità – di parcheggi, funzionano: in città ne circolano 16 mila di meno. Eppure, anche l’allarme smog suona come e più di prima: Il mittente è l’Agenzia europea dell’ambiente, che ha registrato il record di morti … Continua a leggere...

2citta-verde-futuro

Identificare il problema

L’Ospite di Autologia: Luca M. Apollonj Ghetti.

Nel parlare di dipendenza dal petrolio si deve fare riferimento non tanto all’automobile ma al problema energetico in generale. Se per produrre energia elettrica si usa il petrolio le emissioni di CO2 sono solo spostate e potrebbero comunque avere qualche effetto sulla temperatura del pianeta.
Uso il condizionale perché personalmente a questo non … Continua a leggere...

2bluefassino

Dopo il boom, la frenata: il “car sharing” ha fatto il pieno

Il fatto che esordirà presto in modalità elettrica anche a Torino, è una notizia interessante. Perché in generale piace ancora, e funziona sempre. Ma è un fatto più che un’impressione che, dopo aver toccato il picco di popolarità e fruizione, la moda del car sharing stia accusando una fase di stallo. L’idea che ha rivoluzionato la mobilità cittadina anche da … Continua a leggere...

2neveinbici

Targa e bollo sulla bici, scoppia il caso

Condiviso da: www.repubblica.it

di Vincenzo Borgomeo

Un emendamento presentato in commissione Lavori Pubblici del Senato alla Riforma sul Codice della Strada su biciclette scatena l’inferno sui social. Il senatore, “niente tasse, si tratterebbe semplicemente di assegnare un numero al telaio”. Ma le proteste continuano

“Arriva il bollo e la targa per le bici”. Sui social è scattato l’allarme rosso con … Continua a leggere...

2ricarica-elettrica

Cosa frena la diffusione delle auto elettriche ?

Elementi psicologici o pratici? Cosa frena la diffusione delle vetture elettriche?

Per gli aspetti pratici vale sicuramente l’effetto “cane che si mangia la coda”: mancando le colonnine di ricarica la diffusione di questo genere di veicoli è fortemente penalizzata. Perché la condizione base è avere a disposizione una presa elettrica (nel box dove si parcheggia la vettura o in un’area … Continua a leggere...

2SmartcityExpo

A Barcellona lo “Smart City Expo World Congress”

Grande successo per “Smart City Expo World Congress”, l’evento dedicato alla ricerca di soluzioni per la mobilità urbana, che si è svolto a Barcellona dal 17 al 19 novembre.

Importanti i numeri della manifestazione : 500 città di cinque continenti, 465 espositori, 400 relatori e 14.000 visitatori.
Entusiasta il direttore della mostra Ugo Valenti, che ha dichiarato: “Questi dati confermano … Continua a leggere...

2estrazione-petrolio

L’imperatore è nudo

Ci sono due fatti di stretta attualità che neppure la più perversa delle immaginazioni potrebbe provare ad accostare senza che ciò richiami alla memoria l’operato della neurodeliri: le delinquenziali imprese che rimandano alla nuova barbarie di quei tagliagole del califfato e lo scandalo delle emissioni che riporta allo scivolone storico del gruppo Volkswagen.
Ripetuto, a scanso di equivoci, che non … Continua a leggere...