Logo_CitroenAuto Citroën

Tutte le news, i test, le recensioni e la storia delle auto Citroen, una della case automobilistiche più antiche. Già nel 1900 André Citroën rilevò dal cognato la licenza di fabbricazione di particolari ingranaggi detti “Double Chevron”, che ancora esistono sul logo dell’azienda francese, ora appartenente al gruppo PSA. La piccola officina si ingrandì velocemente e si spostò nella zona nord di Parigi, mentre nel 1905 venne registrata la ragione sociale di Citroën Hinstin & Co. Successivamente André Citroën convertì una fabbrica di granate in un atelier automobilistico. Nel marzo 1919 fu presentata la Type A, la prima vettura prodotta.

Attualmente Citroën conta su una gamma di vetture più o meno piccole, ma sempre molto brillanti. Nella storia della Casa non mancano prodotti coerenti con il motto aziendale: “créative technologie” Nel 1948 nacquero nuovi prodotti che andavano in questa direzione, in particolare la 2CV, che diverrà un best-seller globale e verrà prodotta per 42 anni in quasi 4 milioni di esemplari, motorizzando la Francia. In seguito, la storia Citroën racconta l’ingresso nel capitale azionario della Panhard, la sostituzione nel 1955 della Traction Avant con la rivoluzionaria DS (la prima a racchiudere in sé trazione anteriore, scocca portante, cambio semiautomatico e sospensioni idro-pneumatiche) e l’acquisto della Maserati nel 1968.

Il primo giugno 1974, a causa di una lunga serie di errori economici strategici, la Citroën si fonderà con la Peugeot (PSA) dando inizio ad una nuova era in simbiosi, tecnica e progettuale, che la vedrà realizzare macchine di buon impatto sul pubblico.

Dal punto di vista sportivo, Citroen ha avuto un lungo periodo di grandi soddisfazioni: venne impiegata la ZX-Raid per la Parigi-Dakar, che nel 1991 riuscì anche a vincere. Tale impresa venne ripetuta per tre anni di fila nel 1994, nel 1995 e nel 1996. A ciò si aggiunsero tra l’altro, nello stesso periodo, i cinque titoli Costruttori e i quattro titoli Piloti.
Nel 1998 cominciò la grande avventura nel WRC: la vettura impiegata fu una Xsara Kit-Car, che nel 1999 si piazzò settima. L’inizio del nuovo secolo vide l’affermazione del pilota Sebastien Loeb, dapprima su Xsara WRC, successivamente con la C4 WRC ed infine con la DS3 WRC. Alla fine del 2012 sono stati ben nove i titoli conquistati dal grande pilota francese, peraltro tutti consecutivi.

citroen2cv_libro

La mitica Citroen 2CV protagonista di cento e una storia

È in uscita nelle principali librerie italiane “101 storie sulla Citroën 2CV che non ti hanno mai raccontato” edito da Newton Compton editori, che celebra la mitica vettura francese attraverso le testimonianze e le emozioni di chi ebbe la fortuna di averla come compagna di viaggi e di avventure.

Il divertente volume, curato da Vincenzo Borgomeo, uno dei più validi … Continua a leggere...

grand_c4_picasso

Video intervista. Le nuove C4 Picasso e Grand C4 Picasso

La tradizione Citroën nel segmento dei monovolume compatti continua con le nuove C4 Picasso e Grand C4 Picasso, aggiornate con un frontale ridisegnato e inediti fari posteriori 3D. Rimanendo inalterate le dimensioni esterne, le nuove proposte del Double Chevron continuano ad offrire un’abitabilità e una capacità di carico al top della categoria. E con l’ultimo restyling arriva anche una nuova … Continua a leggere...

massimo-roserba-psa

Video intervista – Il Gruppo PSA all’ultimo Salone dell’Auto di Parigi.

In prima linea Peugeot con le rinnovate 3008 e 5008 pronte a conquistare il mercato dei SUV. Citroën rinnova la C3, il modello più venduto del Marchio, con uno stile più frizzante ed interni personalizzabili e tecnologici. DS di porta il lusso alla francese nel settore Premium con linea Performance Line. Ce lo riassume Massimo Roserba, Direttore Generale PSA Italia.… Continua a leggere...

2compatta

In arrivo tante nuove compatte

C’è tanto fermento nel segmento B. Il motivo è presto detto: sulla rampa di lancio l’affollamento è ai massimi come non si vedeva da anni. Sono in arrivo, infatti la nuova Citroen C3, la nuova Nissan Micra, una nuova generazione della Ford Fiesta e poco più avanti la nuova Polo, con una piattaforma che cambierà molto i contenuti e offrirà … Continua a leggere...

c3_9-16

Video intervista a Eugenio Franzetti a proposito della nuova Citroën C3

Dopo oltre 3 milioni e mezzo di esemplari venduti, Citroën reinventa la best-seller C3 rivoluzionandone il look, più audace e unconventional grazie anche agli Airbump ripresi dalla sorella maggiore C4 Cactus. Con interni personalizzabili e l’inedita ConnectedCam Citroën per condividere foto e video in HD, la nuova C3 si rivolge ad un pubblico giovane e tecnologico, come ci racconta Eugenio … Continua a leggere...

2cinemaIco

L’automobile nel cinema (terza parte)

L’automobile nel cinema (prima parte)

L’automobile nel cinema (seconda parte)

Nel 1927 il cinema, con “ Il cantante di Jazz”, si mise a parlare e in capo a tre anni, complice la crisi del ’29, “ le pesanti e costose attrezzature per la presa diretta del suono costrinsero il cinema di finzione a rinchiudersi negli studios, … Continua a leggere...

2cinemaIco

L’automobile nel cinema (seconda parte)

http://autologia.net/lautomobile-nel-cinema-parte/

A un altro festival, France Cinema, attivo per un trentennio a Firenze, furono più volte presentati i films dedicati alle “Crociere” ed alle fabbriche Citroen, “guardate” queste ultime con occhio “diverso” in momenti particolari della loro storia.
Si trattava di maturi e complessi esempi di “qualcosa” nato negli stessi anni del cinema di finzione, se non addirittura ad esso … Continua a leggere...

2-audi-a5-sportback

“Couperizzazione”: origini italiane nelle tendenze dello stile

“Couperizzazione”: scusate il neologismo. Da qualche anno la tendenza stilistica dell’auto, per le berline di prestigio, ci propone questa trasformazione della classica quattro porte. Non più a tre volumi ma con l’abitacolo raccordato alla coda stile coupè. Una tendenza abbastanza curiosa che si sta estendendo a varie marche, prestigiose ed importanti , e che sta fagocitando le classiche linee tre … Continua a leggere...

shaking hands and business team

PR e Uffici Stampa Automotive Italia, dagli anni ’60 (per addetti ai lavori)

L’Ospite di Autologia: Paolo Altieri.

Questo “contributo” è indirizzato, per ovvi motivi, agli “addetti ai lavori” del mondo Automotive.
Ho cominciato la mia attività giornalistica – fin dall’inizio nel settore dell’automobile per poi dedicarmi prevalentemente a quello dei truck – sul finire degli anni Sessanta.

Spesso negli ultimi tempi mi sono soffermato a pensare alla moltitudine di personaggi, donne e … Continua a leggere...

Iris-Apfel

I dialoghi di Senofane: Iris Apfel per DS

Driiiiiin!!

Lui si alza stancamente dal divano, apre la porta d’ingresso già sapendo di chi si tratta.

Lei, carica di borse di plastica riciclabile piene di frutta, verdura, carne e ogni altro tipo di beni commestibili e non, entra in casa sperando in un aiuto che non arriverà mai.

Giusto il tempo di richiudere la porta e lui è già … Continua a leggere...

100bauli-da-leggenda

La Crociera Nera e “Cento bauli da leggenda”

L’epoca in cui le persone non erano ancora (tutte) divenute merci e le merci d’altronde non si erano ancora (tutte) trasformate in persone, corrisponde approssimativamente agli anni “eroici” dell’automobile, che arrivano fino alla crisi del ’29 o poco dopo.
E’ l’epoca in cui le marche di automobili, di radio, di frigoriferi, non sono ancora divenute, ufficialmente e definitivamente, “brands” e … Continua a leggere...

CONFERMATO MOTOR SHOW BOLOGNA A DICEMBRE

“Professione comunicatore”: l’Ufficio Stampa ha ancora un valore?

Nel titolo il tema del dibattito, che si è tenuto a Milano nell’ambito di #FORUMAutoMotive. Subito prima c’è stato il saluto di Gabriele Dossena, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, che ha riconosciuto alla giornata la qualifica di “evento formativo” per i giornalisti partecipanti.

L’intervento di Dossena è stato molto incisivo e ha rilevato che l’Ordine dei giornalisti è … Continua a leggere...

Marco-Freschi

Video intervista a Marco Freschi, Responsabile PR e Stampa Citroën Italia

Da quando all’interno del Gruppo PSA un anno fa, è nato il marchio DS come brand autonomo dedicato al lusso alla francese, anche la Citroën ha ridefinito le proprie specificità, guardando a quei clienti che desiderano possedere un prodotto sempre molto originale come al solito, ma fresco e mirato ad una vita di avventura, gioia di vivere e benessere a … Continua a leggere...

Eugenio_Franzetti_Gruppo_PSA

Video intervista a Eugenio Franzetti, Direttore Comunicazione Relazioni Esterne Gruppo PSA

Ginevra è stato anche un momento di bilancio per PSA. Lo ha fatto per noi Eugenio Franzetti, Direttore Comunicazione Relazioni Esterne Gruppo PSA. Un bilancio, dunque, molto positivo con quasi 3 milioni di auto vendute nel 2015, ma soprattutto con una migliore redditività.

Continua a leggere...