Pubblicati da Eraldo Mussa

Sette domande a Maddalena Fossati Dondero, food e lifestyle editor di Vanity Fair

1 – La tua prima auto, un ricordo 
 Sulla 600 blu di mia mamma da piccolissima andando in Calabria… 2 – Sei una giornalista che si occupa di lifestyle. Può un’auto essere “lifestyle” ? 
 Sì certo. Il “lifestyle” di un’auto è nella sua bellezza e nella capacità di rispondere alle esigenze di uno stile di […]

Addio caro Voyager, mi mancherai

Cinque anni fa mi diedero in uso un Lancia Voyager e lo odiai da subito. L’odio durò a lungo, mesi, anni di difficile accettazione. E poi, tac me ne innamorai poco a poco. Lui mi fece innamorare, per la verità. Imparai ad apprezzarlo sulle strade del Nord, quelle che scivolano leggere con le nuvole che […]

Sette domande a Federico Brugia

Sette domande a Federico Brugia, regista pubblicitario italiano. Noto nel mondo per lo stile raffinato  e siglante, un vero poeta dell’immagine autore di importanti spot per brand internazionali.  1 – La tua prima auto, un ricordo Fiat Uno Turbo!!!!…  tipica della mia generazione, se non potevi permetterti la Golf! Il primo ricordo che ho – […]

Sette domande a Marcel Tomatis, appassionato di corse storiche

Marcel Tomatis è un professionista monegasco, appassionato di auto, che corre con suo figlio nel Campionato Italiano Autostoriche “Gruppo Peroni”, con una BMW 3.0 CSI Gr. 2 del 1975. 1- Marcel, come monegasco , qualche ricordo sul circuito di Montecarlo, qualche aneddoto dei tanti grand prix che hai visto Il primo Gran Premio l’ho visto […]

Sette domande a Carola Barbero

Carola Barbero insegna filosofia del linguaggio all’Università’ di Torino. E’ scrittrice e autrice di saggi filosofici . In libreria “Attesa” (Mursia editore) e “ l’Arte di nuotare ” (Melangolo editore) 1 – Alla parola automobile, cosa viene in mente ad una filosofa del linguaggio ? Veicolo dotato di ruote e motore che può spostarsi e […]

Sette domande a Giuseppe Bonazzi

Giuseppe Bonazzi è professore emerito dell’Università di Torino. Ha insegnato Sociologia dell’organizzazione per oltre 40 anni. Ha pubblicato numerose opere sul mondo del lavoro in fabbrica. 1- Professore, la tua prima auto un ricordo  Era l’autunno del 1962 ed era una cinquecentina bianca usata, l’ho presa a 30 anni per evidenti motivi economici, ero già’ […]

Sette domande a Ricky Tognazzi,  figlio d’arte, autore, attore, regista cinematografico , teatrale e pubblicitario

…e, a sorpresa, anche appassionato di auto   1- Intanto, Ricky, ti piacciono le macchine o preferisci la macchina da presa?  Tutte e due . Adoro le macchine “fotogeniche” merce sempre più rara, quelle che hanno fatto la storia del cinema e quelle  che vorrei mettere nei miei film . Dall’Aston Martin di Bond, al […]

Sette domande a Andrew Hornibrook

Abbiamo fatto sette domande a Andrew Hornibrook, noto collezionista di auto storiche, dopo un test con la sua MG del ‘54 nelle strade di campagna vicino ad Ascot. 1 – Quando è iniziata la tua passione per le auto d’epoca ? Quando ho iniziato a guidare la mia prima auto. Era una Riley Gamecock del […]

Sette domande a Michele Cinotto

Michele Cinotto è un imprenditore di successo torinese di 57 anni, pilota  di rally e di corse automobilistiche estreme, plurivincitore su tutti i terreni del mondo. 1 – Cosa ti emoziona di più in una competizione ? La fase della competizione che sempre mi ha dato  grande emozione è la partenza, il palco. Quando ancora […]

Sette domande a Francesco Calabrese

Francesco Calabrese, regista classe 1980, da Torino a Los Angeles passando per Milano. Dal videoclip alla pubblicità, puntando al cinema. Ha diretto l’ultimo spot di Lancia Ypsilon, con Kasia Smutniak 1- Francesco, cosa unisce l’Italia a Los Angeles ? Escludendo i voli intercontinentali che prendo spesso, e il grande numero di ristoranti Italiani che si […]

Sette domande ad Antonio Capuzzello, proprietario e socio fondatore di “The box film”

Sette domande ad Antonio Capuzzello, 48 anni, milanese, proprietario e socio fondatore di “The box film”, da ragazzo voleva fare l’architetto 1- Antonio, come si diventa produttori di film pubblicitari ? In realtà ci si nasce! Scherzo! Onestamente mi ci sono ritrovato un po’ per caso, facevo tutt’altro nella vita. Mi occupavo della gestione di […]