Le notizie, le storie, i racconti, i giudizi sulle auto d’epoca

Antonella-Mandelli

Antonella Mandelli, la Signora dei rally

Affascinante e veloce. Femminile e grintosa.

Se l’icona degli Anni ’70, per l’immaginario collettivo, era rappresentata da Donatella Tominz, “mula de Trieste”, negli Anni ’80 lo è stata Antonella Mandelli. Senza alcun dubbio.

Capelli mossi, un bel viso, sempre sorridente, un fisico da indossatrice, bloccava le verifiche quando arrivava in T-shirt leggera e hot-pans, se faceva caldo, con lunghe … Continua a leggere...

crocieragialla31

Automobili e cingoli (3^ parte)

Leggi la prima parte di Automobili e cingoli

Leggi la seconda parte di Automobili e cingoli

Si viveva d’altronde nel cuore dei cosiddetti “anni ruggenti” – ruggenti certamente per le elites occidentali, per  tutto gli altri bastava l’eco – anni che borsa, speculazioni e bolle finanziarie spingevano a tutta velocità. L’ avventure degli autocingolati ne furono un tassello pittoresco ma … Continua a leggere...

troise-1

La 500 di Marianna

Per l’estate sotto l’ombrellone, il nostro Autore Sergio Troise ci propone la lettura di un racconto dedicato alla Fiat 500. Un modo originale e personale per celebrare da appassionato il 60mo anniversario dell’auto più amata dagli italiani.

La macchina con il numero 2 era ferma nel parco chiuso poco oltre il traguardo, dietro transenne sorvegliate, con un foglietto appoggiato sul … Continua a leggere...

J_Hunt-76

Trova l’intruso

La foto è del podio del GP di Spagna,a Jarama, del 1976. Il vincitore James Hunt è in compagnia di Gunnar Nilson, giunto terzo, a premiare c’è naturalmente Re Juan Carlos con la regina Sofia e il piccolo Felipe, oggi Re Felipe VI, e poi c’è “l’intruso”. Non si era mai visto sul secondo gradino del podio qualcuno che  non … Continua a leggere...

LanciaDeltaHFIntegrale

Quali sono le auto del passato più rimpiante dagli automobilisti italiani ?

È questa la domanda che Facile.it, il portale italiano specializzato nel confronto dei costi delle assicurazioni per le auto, ha rivolto ad un panel di automobilisti che, senza troppi dubbi, hanno decretato la Lancia Delta Integrale, regina delle auto del passato. Del resto, come spesso accade, è lo stesso “mercato” a decretare il valore di un’auto anche del passato, … Continua a leggere...

PininFarina

La modestia di imparare di Pinin Farina

C’è un episodio nella vita di Giovanni Battista Farina – che dal 1961 si chiamò ufficialmente Giovanni Battista Pininfarina – che vale la pena di essere raccontato. Perché dimostra quanto la modestia sia una virtù dei “grandi”.
Dunque Giovanni Battista Farina, chiamato in famiglia Pinin per la sua somiglianza con il padre Giuseppe, si forma ed affina il suo gusto … Continua a leggere...

muoversi_con_leggerezza_invito_2vs

Dal 5 luglio al 12 novembre al MAUTO “Muoversi con leggerezza”

Martedì 4 luglio alle 18.30 inaugura l’esposizione realizzata in collaborazione con EXPERIMENTA. Sessanta studenti delle scuole superiori si alterneranno fino a novembre, diventando “divulgatori scientifici”, per spiegare al pubblico i sette exhibit che illustrano il futuro dell’automobile, dalla sicurezza alle emissioni, dalle tecnologie elettroniche ai consumi e al riciclo.

Il MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE “AVV. GIOVANNI AGNELLI” ospita da mercoledì 5 … Continua a leggere...

AlessandroNannini

Quando Nannini correva e vinceva nei rally

Il 7 luglio è il compleanno di Alessandro Nannini, nato a Siena il 7 luglio 1959. Tutti lo conoscono come pilota di Formula 1, pochi invece sanno che ha iniziato, e con successo, correndo i rally.

Il rally fu il primo passo di una grande carriera. Da protagonista.
Anzi, fu il secondo dopo il motocross, con i motori da sempre … Continua a leggere...

500ITA

Tra ricordi e lacrimoni: “Cara 500…”

Alcuni si aprono pubblicamente, come il sottosegretario allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto («io e mia sorella siamo cresciuti sul sedile dietro, guardando mamma e papà che stavano davanti…») o Olivier François, capo globale del marchio Fiat («la 500 ha sempre rappresentato un’icona anche per chi, come me, francese, è cresciuto a Parigi»): dichiarazioni raccolte il 4 luglio a Continua a leggere...

Fiat-500-1957

La Fiat 500 compie 60 anni e viene esposta al MoMa di New York

Auguri Fiat 500 e complimenti per la longevità.

Il 4 luglio cade il 60° compleanno dell’icona delle icone della produzione automobilistica italiana.
E il regalo più bello, in aggiunta al tributo dei milioni di appassionati, è la notizia che a spalancare le porte al nostro invidiato e sempre giovane “Cinquino” è il MoMa di New York, che accoglierà … Continua a leggere...

3bianchinapaolo

Omaggio a Paolo Villaggio: la Bianchina “la macchina di Fantozzi!”

Anche noi di Autologia, nel nostro piccolo, vogliamo ricordare il grande Paolo Villaggio. Coerenti con la nostra missione di appassionati di automobilismo, non possiamo che farlo attraverso l’auto più famosa di Fantozzi, il suo personaggio più iconico: la Bianchina
La Bianchina è lo specchio su quattro ruote del suo proprietario, timido e vessato, in una parola, “sfigato”.
Spesso il successo … Continua a leggere...

GianniLancia

Un ritratto di Gianni Lancia scritto da Enzo Ferrari

Gli appassionati lancisti del sito web savelancia,it, a tre anni dalla scomparsa di Gianni Lancia, avvenuta il 30 giugno 2014, hanno pubblicato sulla loro pagina Facebook, un lucido ritratto scritto da Enzo Ferrari

“Purtroppo, molte volte i figli di tali padri partono handicappati.
Bruciati dall’inesperienza, immessi forse troppo presto al posto del genitore, non reggono il confronto, non spiccano il Continua a leggere...

caponetti4

Quando l’automobile uccise la cavalleria

SCOPRI L’INTRIGO PER CONQUISTARE LA FIAT

È vero che sono già passati cinque anni dall’uscita del romanzo “Quando l’automobile uccise la cavalleria”, è vero che Giorgio Caponetti che lo ha scritto è un illustre sconosciuto, è vero che praticamente non ne esistono recensioni e, soprattutto è vero che agli eredi dei protagonisti non faccia molto piacere che se ne parli. … Continua a leggere...

fiammabreschi

Vendute a 36 mila euro le lettere d’amore di Enzo Ferrari

“Amica delle macchine e delle nuvole…” Comincia così una delle lettere d’amore che Enzo Ferrari aveva scritto a Fiamma Breschi, la compagna di Luigi Musso, diventata poi amica e amante dell’ingegnere che arrivò addirittura a chiederle di sposarlo.

L’epistolario segreto e affettuoso (142 lettere scritte dal 1958 al 1970) è andato all’asta il 29 maggio a Firenze finendo in … Continua a leggere...