Le notizie, i risultati, le recensioni, i giudizi, i protagonisti e le storie sulle auto e le competizioni di Formula 1

bernie

BERNIE 90 Il compleanno di Ecclestone, il padre della F.1 moderna visto da vicino

Bernie ascoltava sempre tutti, specialmente quelli di cui si fidava nel paddock…

Lo hanno definito il padrino, oppure il supremo. O il boss. In ogni caso bastava Bernie e avevi già capito tutto. A 90 anni il buon Ecclestone è ancora lì nella sua casa di Londra (o in Brasile dalla ultima moglie) che tira le fila della F.1. In … Continua a leggere...

DeMeoDomenicali

Manager italiani ai vertici mondiali

Non è certo casuale che quasi contemporaneamente due manager italiani arrivino ai vertici del “gotha” internazionale con incarichi prestigiosi nel mondo dell’industria e dello sport.

Lo avete capito, certo: si tratta di Luca De Meo e Stefano Domenicali, rispettivamente nuovo Presidente ed Amministratore Delegato del Gruppo Renault l’uno, ed Amministratore Delegato della Liberty Media che gestisce ed amministra la Formula … Continua a leggere...

RapiremoNikiLauda

“Rapiremo Niki Lauda”, intrecci e retroscena, nel bel giallo di Carlo Cavicchi

“Rapiremo Niki Lauda” è il titolo dell’ultimo romanzo di Carlo Cavicchi già direttore di Autosprint e Quattroruote e alla sua seconda fatica narrativa dopo “Però lo scoop è mio”.

Lauda fa la sua apparizione a pagina 107 e poi non se ne va più via fino all’incidente del Nürburgring…ma questo non è un romanzo sulle corse anche se la Formula … Continua a leggere...

zap

Il grande libro della Formula 1

Nel periodo più nero per i tifosi della Ferrari, ci tirano un po’ su il morale due top del giornalismo sportivo,

grandi conoscitori delle vicende della Casa di Maranello e di tutta la storia della Formula 1: Luca Dal Monte e Umberto Zapelloni.

La loro ultima fatica si chiama “Il grande libro della formula 1 – La rossa, le altre Continua a leggere...

LucaCiccarone

Luca, la Ferrari e quella passione che non muore mai

Intervistato di recente a Radio Rai, Luca di Montezemolo si è fatto scappare una frase che fa capire molto dell’uomo e delle sue passioni: “Tornerei volentieri alla Ferrari ma ho le porte chiuse”. Segno di un amore che non è mai passato e che ancora arde sotto le ceneri di un malcelato disinteressamento.

Ma più che il Montezemolo di ritorno, … Continua a leggere...

GeorgeRussell

George Russell campione della e-Formula1. Williams vinci tutto. Ma ora finalmente si accendono i motori

La Williams in vendita è uscita trionfalmente dal lungo inverno virtuale del motori. George Russell ha conquistato il mondiale virtuale con quattro vittorie di fila dopo l’exploit iniziale di Leclerc e la Williams ha vinto pure la 24 ore di Le Mans con 50 equipaggi al via… Il reparto eSports della Williams funziona alla grande, quello vero è in vendita….… Continua a leggere...

rossoSeb

Grazie Seb. Slanci, emozioni e bilanci di Vettel in rosso.

L’Ospite di Autologia: Daniele Cancelli, giornalista

Un comunicato improvviso, per certi versi sconvolgente, questa ha svegliato di soprassalto gli animi di milioni di appassionati da ogni angolo del mondo: Sebastian Vettel non sarà più un pilota della Ferrari. Una decisione sofferta e complessa, che si concede a svariati spunti di interpretazione.

Il pilota tedesco lascerà la Scuderia che ha amato … Continua a leggere...

GillesNo

In ricordo di Gilles, il pilota più amato dagli italiani

Trentotto anni fa, l’8 maggio 1982, sulla pista belga di Zolder moriva Gilles Villeneuve il pilota più amato dai tifosi della Ferrari, un mito inossidabile, senza tempo, nel panorama dello sport automobilistico internazionale. Per ricordare Gilles, riprendo alcuni capitoli dei miei libri.

LA BICICLETTA DI GILLES VILLENEUVE
7 aprile 1979: Gilles Villeneuve strapazzò tutti in qualifica e conquistò una fenomenale … Continua a leggere...

EnzoFerrariMorosini

Tanto per ricordare com’era una volta

Già ai tempi di James Allison, il direttore tecnico che stava lavorando in Ferrari, aveva rivelato che con lui ci sono altre mille persone che lavorano con questo intento alla Gestione sportiva Ferrari.

Queste parole, si era forse nel 2015,  mi riportano indietro al 1977, in Argentina, per il mio secondo gran premio ufficiale da inviato del Corriere della Sera … Continua a leggere...

formula1piloti2

La Formula 1 è nelle mani dei giovani piloti, come avevamo anticipato già sei anni fa

Scorrendo giornali sportivi e non, oltre a varie riviste specializzate, osservo che – specialmente in questa parentesi di pausa causata dal Coronavirus – si sta scoprendo la “novità” che la Formula 1 ormai è, o sarà, nelle mani dei giovani piloti.

E, se permettete, mi vien da sorridere. E con me dovrebbero sorridere tutti i lettori di Autologia.net che, se … Continua a leggere...

StirlingMoss3

Ancora qualche “chicca” a proposito del “Baronetto”

Recentemente sono intervenuto sulla morte di Stirling Moss, il grande campione inglese che ha segnato la storia della Formula 1 e delle competizioni motoristiche tutte. http://autologia.net/ricordi-del-mio-baronetto/

Intanto lui apparteneva a quella generazione di piloti che correvano per il piacere di gareggiare e, magari, di vincere. Ma sempre con una classe ed una abilità, oltre al coraggio, davvero rare.

Molti in … Continua a leggere...

Moss

Ricordi del “mio” Baronetto

Con la morte di Stirling Moss si chiude probabilmente l’ultima pagina di una storia di piloti forgiati nel coraggio e nell’avventura.

Riviste e giornali hanno dedicato molto spazio al pilota inglese così rappresentativo di quella generazione enumerandone la carriera e l’incidente che vi pose fine. Ma io vorrei proporre i ricordi diretti che ho del “baronetto”.

Un ricordo che parte … Continua a leggere...

HelmutMarko

Marko follia: un Corona camp per far ammalare i piloti RedBull

Helmut Marko, consulente Red Bull per la gestione dei piloti, durante un’intervista alla televisione austriaca ORF ha ammesso di aver avuto l’idea di organizzare un Camp nel quale far infettare i piloti di Coronavirus per superare il COVID-19. Alla Red Bull lo hanno mandato a stendere.

Anche se non era il primo aprile, sembrava solo uno scherzo di cattivo gusto. … Continua a leggere...

BahrainGp

BahrainGp a porte chiuse. Ma come controlleranno i team?

Il Bahrain ha deciso di confermare il suo Gp, in programma il 20 marzo, ma di chiudere le porte agli spettatori.

Detto che in a Bahrain non ricordo code ai botteghini, ha senso per evitare la diffusione del contagio rinchiudere comunque 2.500/3.000 persone in autodromo e farle lavorare a stretto contatto? Perché un conto è chiudere le porte a una … Continua a leggere...