Pubblicati da Renato Ronco

La Formula 1 oggi: ridere o piangere?

Scusate ma oggi m’è venuto da ridere. Si quando ho visto un titolo sulla pagina sportiva del Corriere della Sera: “ Test a Silverstone: Ferrari prima con Raikkonen”. Intanto il tempo segnato da Raikkonen era in linea con quello delle qualifiche di domenica scorsa ( cioè un secondo e mezzo lontano dalla Mercedes), ma più […]

Gran Premio Storico a Montecarlo: che giornata!

Trascinato da mio figlio ed accompagnato anche da mio nipotino di tre anni domenica scorsa sono stato al Gran Premio Storico di Montecarlo. http://autologia.net/gran-prix-de-monaco-lo-spettacolo-sta-iniziare/ Partenza da Milano, dove pensavo di godermi in santa pace la compagnia del nipotino, per una toccata e fuga nel Principato dove vidi il mio primo Gran premio dal vivo nel […]

La Miura Ferrari della RAI.

Ancora una volta una bella dimostrazione di ignoranza della Rai quando parla di storia dell’auto. E’ successo venerdì 29 aprile su Rai 3 in una trasmissione di “Correva l’anno”, una rubrica storica curata da Paolo Mieli, dedicata alla vita di Enzo Ferrari. Mieli, giornalista e storico prestigioso, dovrebbe essere una garanzia di autenticità e serietà. […]

“Couperizzazione”: origini italiane nelle tendenze dello stile

“Couperizzazione”: scusate il neologismo. Da qualche anno la tendenza stilistica dell’auto, per le berline di prestigio, ci propone questa trasformazione della classica quattro porte. Non più a tre volumi ma con l’abitacolo raccordato alla coda stile coupè. Una tendenza abbastanza curiosa che si sta estendendo a varie marche, prestigiose ed importanti , e che sta […]

F.1 : “qualifiche” inguardabili. Quando Ferrari inventò il collegamento radio con il box

Il fallimento del nuovo sistema di qualifiche sperimentato a Melbourne e dal quale ci si aspettava un aumento di spettacolarità è stato categoricamente criticato da stampa ed addetti ai lavori. Ci sono cascato anch’io, è vero, che l’avevo approvato. http://autologia.net/formula-uno-nuove-qualifiche-spettacolo/ Ma vale la pena di analizzarne le cause. Infatti nelle prime due fasi di qualifica […]

Chi è senza peccato…

Eh si, chi è senza peccato- come diceva il proverbio – scagli la prima pietra! L’antica massima mi è tornata in mente dopo la stoccata, seppur simpatica, di FCA nei confronti di Renault per la presunta eccessiva somiglianza fra la nuova Twingo e la 500. (http://autologia.net/fiat-stuzzica-renault-su-twitter-per-la-twingo-copiata/). Premesso che le somiglianze e le valutazioni estetiche sono […]

Formula 1: piloti 2.0, era proprio vero…

Non è mai simpatico autocitarsi. Specialmente per i giornalisti. Ma oggi lo faccio perché i fatti hanno dato pienamente ragione alla tesi che proposi nel primo pezzo da me pubblicato su Autologia ben prima che iniziasse il Campionato 2015. (http://autologia.net/formula-1-del-futuro-piloti-2-0/). In quel pezzo infatti affermavo che nella F.1 moderna oggi valgono di più i piloti […]

Ma come guidano i piloti fuori dalle piste? Di alcuni vi posso raccontare…

Sull’incidente di Lewis Hamilton che con la sua supercar Pagani Zonda va a cozzare contro tre auto ferme a Montecarlo si è ricamato molto. Ma c’è un antefatto che vi voglio raccontare. Sempre a Montecarlo, l’estate scorsa, sul Boulevard Larvotto – che costeggia il mare e dove si trovano alcuni dei locali più “in” del […]

La memoria corta dello sport motoristico italiano

Lo sport motoristico italiano ha davvero la memoria corta. Anzi, diciamo pure che è ingrato. Fior di piloti che hanno difeso i colori italiani nelle massime categorie dell’automobilismo agonistico sono totalmente dimenticati, trascurati, cancellati dai media e dalle organizzazioni di settore. E di conseguenza anche – piano, piano – dalla gente. Forse perfino dagli appassionati. […]