Auto & Letteratura

Tutte le news, le recensioni e le storie delle auto più famose raccontate nella letteratura. Saggi, romanzi, commedie, con tante trame scritte con passione da firme illustri con automobili protagoniste. La parte del leone la fa ovviamente la Ferrari, con storie raccontate da grandi giornalisti con Nestore Morosini o Umberto Zapelloni, testimoni sul campo di grandi imprese. Sempre affascinanti i racconti sui retroscena dei rally mondiali riportati da chi li ha vissuti personalmente, come Beppe Donazzan, Renato Ronco e Emanuele Sanfront . Oppure i resoconti storici scritti con dovizia di particolari da Walter Brugnotti ne “L’automobile e il cinema”. E ancora, i saggi di Vincenzo Borgomeo sulla sicurezza stradale. Su Autologia.net, dunque, si possono trovare le più belle storie del motorsport sotto forma di letteratura automobilistica

Michael Schumacher, Simply the Best

L’Ospite di Autologia: Beppe Donazzan, giornalista.

Più passa il tempo e più la nostalgia di Michael Schumacher diventa forte. Fortissima. La Ferrari è là che arranca. Da tempo. Solo un ricordo, lontano, le domeniche quando, davanti alla televisione, attendevamo la nuova vittoria della Rossa. Di Schumacher, naturalmente.
Ricordate?
Quanti successi, quante emozioni, quanti mondiali, mai c’era stata una … Continua a leggere...

Storie di Formula 1

Durante la stagione invernale la Formula 1 riposa, o meglio: lavora a più non posso nelle “officine” che in realtà sono diventate delle industrie per numero di addetto ed impegno economico.
E quindi, liberi dalla cronaca, è il momento di fare qualche considerazione legata alla storia di questo fenomeno tecnico ed agonistico. E di riportare a galla personaggi ed episodi … Continua a leggere...

Alfa Romeo: una storia di splendori e cadute, in un nuovo libro

L’Ospite di Autologia, Daniele Buzzonetti.

Nata con l’ambizione di creare automobili di classe superiore e dal temperamento sportivo, l’Alfa Romeo ha sempre suscitato entusiasmo e passione. Spinto soprattutto da questi impulsi, nel nuovo volume ‘Alfa Romeo – Automobili per passione da 110 anni’ ho raccontato (con la collaborazione del collega Maurizio Ravaglia per alcune parti) la storia di questo leggendario … Continua a leggere...

La mitica Citroen 2CV protagonista di cento e una storia

È in uscita nelle principali librerie italiane “101 storie sulla Citroën 2CV che non ti hanno mai raccontato” edito da Newton Compton editori, che celebra la mitica vettura francese attraverso le testimonianze e le emozioni di chi ebbe la fortuna di averla come compagna di viaggi e di avventure.

Il divertente volume, curato da Vincenzo Borgomeo, uno dei più validi … Continua a leggere...

Video intervista a Pierluigi Bonora, autore de “Il diavolo non ha quattro ruote”

In occasione del convegno “La sicurezza. Non è (solo) un optional.” , organizzato a Milano da #FORUMAutoMotive, che ho avuto il piacere di “moderare”, ho intervistato il suo promotore Pierluigi Bonora, a proposito del volumetto: “Il diavolo non ha quattro ruote” che ha recentemente pubblicato. “In difesa dell’auto, passata da simbolo di libertà a capro espiatorio da vietare e tassare.” … Continua a leggere...

Quando Alitalia volava nei rally

Brividi, emozione, divertimento con la storia dei rally: un’epoca indimenticabile e irripetibile.

In particolare quella che, tra il 1975 e il 1979 è stata “griffata” Alitalia con le Lancia Stratos e Beta coupè, le Fiat 131 Abarth,  le Fiat Ritmo e in una occasione anche la Fiat 127. Testimonianze e storie rivissute nell’affollatissima “Rally legend Arena” di San Marino da … Continua a leggere...

Ferrari, la meravigliosa storia del Cavallino

Un altro libro sulla Ferrari? Ma se ne sentiva davvero il bisogno?
Visto che ne ho appena mandato in libreria uno (Ferrari, TAM editore) vi spiego perché la risposta è affermativa.
La Ferrari è un’eccellenza italiana. Un mito nato quasi 70 anni fa in un garage di Modena e arrivato oggi a Wall Street e Piazza Affari. Un mito che … Continua a leggere...

Il Diavolo non ha quattro ruote

E’ in edicola, abbinato a “il Giornale” (più 2,50 euro), un mio “instant book” dal titolo molto significativo: Il Diavolo non ha quattro ruote. 

Il volume ripercorre le tappe principali della mia battaglia tesa a difendere la mobilità a motore virtuosa da attacchi ingiusti, demagogie, vessazioni e tassazioni. spietate.

Sottolineando soprattutto l’importanza del settore come “motore” dell’economia, volano dell’occupazione e Continua a leggere...

Bernie Ecclestone, una vita complicata

Bernie Ecclestone non è soltanto il Re Mida che tutti conoscono per aver creato uno dei più grandi spettacoli del mondo: il campionato di F1.
In questo libro tradotto in italiano da un’edizione inglese, si intrecciano tante storie di gossip, di politica, di business e naturalmente di motorsport.
Il ”motorsport” originale, nato in Inghilterra negli anni 60′ quando nascevano i … Continua a leggere...

Cesare Gerolimetto: partire e andare a vedere

L’Ospite di Autologia: Beppe Donazzan, giornalista.

Ha visto il mondo, nel suo caso lo si può ben dire, anzi sottolineare. Percorso e raccontato. Da Nord a Sud, da Est a Ovest, meridiani e paralleli attraversati più volte, quasi fossero un filo conduttore della sua esistenza. Ha viaggiato quando l’epoca dei charter era di là da venire e il … Continua a leggere...

La forza delle idee per la cultura della sicurezza stradale

Si è appena svolta, al museo dell’auto della Polizia, la presentazione del nuovo libro di Vincenzo Borgomeo : “La forza delle idee”, un progetto di diffusione della cultura della sicurezza stradale, perché il libro si scarica gratis o si sfoglia on line (su www.laforzadelleidee.com) o si può avere in regalo facendone richiesta ad una catena di librerie (Piazza, 06 … Continua a leggere...

Considerazioni sul libro “Vite di corsa” di Pino Allievi

Passano i motori aspirati, i turbo, le minigonne e qualche circuito ornai fuori “dal giro” per motivi economici. Quello che resta, anche in un mondo complesso come la F1, sono le persone. Perché, senza quel ristretto gruppo di addetti che lavorano in questo sport non si stringe nemmeno una vite, figuriamoci progettare una power unit o la sempre più complessa … Continua a leggere...

Quando morì Gilles io ero lì

L’Ospite di Autologia:

Sulla pista di Zolder morì, 34 anni orsono, Gilles Villeneuve, il più amato dei piloti della Ferrari. Fu coinvolto in un incidente causato da un grave errore tecnico del tedesco Jochen Mass.

Cominciai a scrivere un libro su Gilles Villeneuve qualche settimana dopo la sua morte sulla pista belga di Zolder. Io … Continua a leggere...

Quella volta che chiamò Gozzi

Di anni ne sono passati tanti, e quando accadde non ricordo quanti ne avesse il mio ragazzo, ma credo festeggiasse proprio i diciotto. Erano i tempi delle sue prime escursioni in pista e quindi il destino (almeno quello sportivo) era già segnato.

Ed erano anche i tempi di Autosprint, che già da un pezzo lui si divorava con gli occhi, … Continua a leggere...