Le notizie, le recensioni, i giudizi sulla sicurezza delle auto

Cari automobilisti, camperisti, motociclisti

Cari automobilisti, camperisti, motociclisti. Ferragosto si avvicina e in tantissimi ci mettiamo in viaggio per raggiungere i nostri luoghi del cuore, dove riposarci, svagarci, trovare gli amici, la famiglia, il mare, la montagna, le città d’arte. Le strade si riempiono, e guidare ci sembra semplice, scontato: ma è sciocco anche solo pensarlo. Il viaggio, soprattutto se lungo, meglio intraprenderlo riposati. … Continua a leggere...

Le auto sono sempre più sicure, ma le tariffe assicurative non calano in proporzione

L’Ospite di Autologia, Marcello Pirovano, giornalista, direttore di Japan Car Magazine, Europe Car Magazine, MotorPad TV e Motorpad.It

Dicono infatti all’IVAS, l’istituto di sorveglianza delle assicurazioni, che le tariffe RC Auto sono calate dell’8%. Questo grazie al minor numero degli incidenti, al costo dei risarcimenti ed alla mobilità dei clienti che, evidentemente, ha dato origine ad una sana concorrenza.

Ne … Continua a leggere...

Quando la mancata manutenzione costa la vita in autostrada

“I guardrail di Acqualonga non erano a norma e Autostrade per l’Italia ne è responsabile.” La procura di Avellino, che indaga sull’incidente avvenuto il 28 luglio 2013 sull’autostrada A16 in cui persero la vita 39 persone che viaggiavano su un autobus granturismo precipitato da un cavalcavia a causa del cedimento delle barriere di contenimento, ha reso note le motivazioni della … Continua a leggere...

Salute e sicurezza, un secolo di pubblicità progresso: i poster vintage

Condiviso da:  www.repubblica.it

I poster vintage su salute e sicurezza di Pubblicità Progresso

[…]

 

2sicurezzabici

 

 … Continua a leggere...

Reato di omicidio stradale, forse ci siamo

Finalmente, anche grazie alla pressione dei media, delle associazioni e dell’opinione pubblica, è stato approvato dalla commissione Giustizia del Senato il ddl con cui si introduce il delitto di omicidio stradale e nautico con il nuovo articolo 589 bis del Codice penale, che prevede una pena da un minimo di 8 a un massimo di 12 anni nel caso in … Continua a leggere...

Gomme, la formula 4 stagioni

Due italiani su tre non sostituiscono al variare delle stagioni gli pneumatici della propria auto passando dagli estivi agli invernali. I motivi sono diversi. Certo i costi giocano un ruolo determinante, ma è anche vero che molti non hanno realmente bisogno di gomme specifiche per la brutta stagione, perché usano l’auto prevalentemente in città (o comunque in zone pianeggianti, al … Continua a leggere...