Le notizie, le recensioni, i giudizi sulla sicurezza delle auto

“Occhio alle due ruote in città”

È stata presentata a Palazzo Marino la nuova campagna sulla sicurezza stradale ideata da Confindustria Ancma, l’Associazione che riunisce i produttori di cicli, motocicli e accessori, con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Comune di Milano e con il sostegno di Fondazione italiana per le 2 ruote.
La campagna si inserisce nel più ampio progetto europeo … Continua a leggere...

Il governo si accorge adesso delle macchine che inquinano

Delrio dice un milione,  ma in Italia sono 10 volte tanto le automobili obsolete. E Renzi pensa ai tedeschi: «Una truffa da punire duramente»
Ma quale milione di auto inquinanti in giro per l’Italia perché potrebbero montare la centralina truffaldina. E perché solo ora il governo si accorge che nel nostro Paese esiste un problema di emissioni? C’è voluto il … Continua a leggere...

Dieselgate Volkswagen: Ho una Volkswagen. E adesso?

Condiviso da: www.quattroruote.it

Il cosiddetto dieselgate partito dagli Stati Uniti d’America ha messo in allarme i consumatori anche da questa parte dell’Oceano, in particolare coloro che possiedono una Volkswagen o che ne hanno appena ordinata una. Vediamo di fare un po’ di chiarezza riportando le domande più frequenti che sono arrivate in redazione in questi ultimi giorni.

A proposito del Continua a leggere...

A chi telefona guidando, sospensione della patente e anche del…telefonino

È sotto gli occhi di tutti che l’uso del cellulare durante la guida continui ad essere una brutta abitudine che sembra impunita
In realtà non è possibile quantificare quanti sono gli incidenti causati da questo utilizzo scriteriato del telefonino mentre si è al volante. E’ ancora più impossibile saperlo in un Paese che dal 2009 non riesce più a monitorare … Continua a leggere...

Dagli USA: GM felice di pagare “solo” 900 milioni di multa, VW accusata di truccare i test per verificare le emissioni

In America non si scherza con la legge e tanto meno con l’Environmental Protection Agency. Lo sanno bene le case automobilistiche quando vengono “pizzicate” a non rispettare le regole.
Nello scorso luglio, ad esempio, FCA ha dovuto richiamare 1,4 milioni di vetture perché due ricercatori informatici si impossessarono a distanza dei comandi di una Jepp Cherokee, palesandone l’insicurezza.
Capita poi … Continua a leggere...

“Refresh”, il progetto per andare sulle due ruote in sicurezza

Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori) e FMI (Federazione Motociclistica Italiana) hanno presentato oggi il Progetto Nazionale di Formazione alla Guida Sicura Refresh per utenti di 2 ruote a motore.
Il progetto si inserisce nel quadro della sperimentazione dei corsi di guida sicura avanzata promossa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e si integra nella piattaforma di … Continua a leggere...

La bici a scatto fisso degli hipster fa impazzire la Google car

Condiviso da: www.repubblica.it

Il software della macchina senza guidatore è andato in tilt e ha provocato un insolito “balletto” alla vettura di Mountain View.  E’ avvenuto ad Austin, in Texas

Una Google car (di quelle senza guidatore in via di sperimentazione) è impazzita quando a un grande incrocio ad Austin, in Texas, le si è affiancato un hipster in bici. … Continua a leggere...

Ford: il 20% degli incidenti stradali causato dall’utilizzo di smarthphone

Da alcuni dati forniti dalla Ford, risulta che in Italia il numero degli incidenti stradali legati all’utilizzo delle nuove tecnologie è in costante crescita. Solo nel 2014 su circa 175.000 incidenti il 20% è stato causato dall’utilizzo di smartphone alla guida. Se scrivere messaggi quadruplica la possibilità di causare incidenti, l’utilizzo di applicazioni e di browser internet su smartphone moltiplica … Continua a leggere...

Quelle regole che non vengono fatte rispettare

È di un po’ di giorni fa la notizia dell’adeguamento alle norme Ue sull’abilitazione per i sedicenni al trasporto del passeggero sul proprio scooter o motorino. L’enfasi con la quale è stata comunicata dal ministero questa notizia e con la quale non pochi media l’hanno diffusa, hanno poca ragione di essere. Nulla di nuovo, infatti, visto che se un ciclomotore … Continua a leggere...

Ferrari e Vettel era giusto provarci

Condiviso da: www.gazzetta.it

di Umberto Zapelloni

Era giusto provarci, tentare l’azzardo che avrebbe portato sul podio partendo da lontano, molto lontano. Invece a 11 chilometri dal traguardo la gomma di Vettel ha fatto boom e il podio è sparito di colpo, come il sole dietro alle nuvole di fine estate. Niente da fare. Ferrari giù dal podio dopo esserci rimasta … Continua a leggere...

Lettera aperta del Presidente dell’ACI: gli Autovelox non siano impiegati solo per fare cassa

Riprendiamo volentieri, da Repubblica Motori.it, la lettera aperta, che il Presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani ha diffuso per denunciare l’uso sbagliato che parecchi comuni italiani fanno dell’Autolvelox. Ci troviamo ovviamente d’accordo con la visione dell’ACI.
“In questi giorni di spostamenti per le vacanze vorrei affrontare il problema degli Autovelox non sempre posizionati per indurre al rispetto dei limiti di velocità, … Continua a leggere...

Si può attraversare un incrocio con il semaforo giallo ? Sì, ma…

L’interpretazione della possibilità di attraversare un incrocio regolato da un semaforo, quando è acceso il colore giallo è stata, da sempre, oggetto di controversie giuridiche. Dopo la sentenza del 2014, che quantificava in 3 secondi la durata minima del giallo, che corrisponde al tempo necessario per arrestare un veicolo in marcia alla velocità di 50 km/h, la Cassazione interviene nuovamente … Continua a leggere...

In continua crescita il numero di chi si da alla fuga dopo aver provocato un incidente stradale

A proposito di “pirateria stradale”, l’ASAPS ha pubblicato un dettagliato report relativo al primo semestre 2015, che ha avuto un grande risalto anche a livello internazionale: è stato ripreso addirittura dall’Agenzia di stampa Nuova Cina
Purtroppo in Italia da gennaio a giugno Il fenomeno ha continuato a crescere del 4,3%, le vittime sono state 61, più di due alla settimana.
… Continua a leggere...

Continua l’incredibile lancio di sassi da ponti e cavalcavia contro le auto in transito

Il comportamento assurdo di persone spesso giovani, sempre ignoranti, che non si rendono conto che stanno rischiando di distruggere la vita di persone innocenti, oltre che la loro.
Il triste fenomeno non trova confini geografici e temporali, come dimostrano anche i ripetuti episodi di questa torrida estate.: nel 2015, 16 fatti sono avvenuti al nord, 10 al centro e 19 … Continua a leggere...