Nuova Ricerca

Se non siete soddisfatti dei risultati conseguiti per favore fare una nuova ricerca

40 risultati per la ricerca di: Sette domande a

1

Sette domande a Giulio Graglia

Sette domande a Giulio Graglia (nella foto con la moglie Sabrina), regista, giornalista, ideatore di eventi culturali, suo il premio Pirandello, curioso e attento osservatore del mondo torinese. Tra le tante cose, collaboratore del Circolo dei lettori e organizzatore della partita del cuore con la nazionale cantanti. 

1 – La tua prima auto, un ricordo.

La mia prima auto, ricevuta … Continua a leggere...

2

Sette domande ad Andrea Presenza

Andrea Presenza, professione “media strategist”, si occupa di comunicazione di auto, è uno strategico in una  agenzia media.  In pratica, suggerisce dove investire i budget di comunicazione. Un ruolo delicato e attualissimo.

1- La tua prima auto, un ricordo   

Una Panda 30 bianca, usata. Il ricordo sono i finestrini aperti anche in inverno perché entrava nell’abitalo il gas di scarico … Continua a leggere...

3

(Più di…) Sette domande a Massimo MacrÌ

Massimo Macrì, primo violoncello dell’Orchestra Sinfonica della Rai, è un musicista di assoluto talento. Ha suonato con grandi direttori d’orchestra quali  Muti, Sinopoli, Mehta, Gergiev, per citarne alcuni.

1 – La tua prima auto, un aneddoto

Un maggiolino Wolkswagen rosso targato  Roma 54. Stupendo!

2 – Musica e motori c’è un legame per un musicista ? 

Si, la musica senza … Continua a leggere...

4

Sette domande a Luciano Borghesan

Luciano Borghesan, giornalista di cronaca per un importante quotidiano nazionale, cronista come non ce ne sono più, di quelli che conoscono la città e i suoi protagonisti. Parlare con lui è come aprire le pagine recenti di Torino, note e soprattutto non note

1 – La tua prima auto, un ricordo

La prima fu una datata Fiat 1100 D, fumo … Continua a leggere...

5

Sette domande ad Antonio Morabito, Ambasciatore al Ministero degli Esteri

Una carriera da Ambasciatore d’Italia, in giro per il mondo a rappresentare autorevolmente il nostro Paese. Antonio Morabito ha uno sguardo competente, colto e curioso sui fatti del mondo e ci accompagna in questa intervista a scoprire angolazioni  diverse  legate al mondo dell’auto

Ha pubblicato di recente “ Valigia diplomatica “, Mind Editore, con prefazione di Stefano Folli.

1 – Continua a leggere...

6

Sette domande a Virginia Fumana

Virginia Fumana, 30 anni, pubblicitaria a passeggio per il Salone dell’Auto del Valentino per motivi professionali; lavora in una agenzia di pubblicità e segue un marchio automobilistico.

Consulta il Programma del Salone dell’Auto Parco Valentino di Torino

1- Cosa ti piace di questo Salone ?

Che si possa mangiare il gelato guardando le automobili

2 – Confrontandolo con i grandi Continua a leggere...

7

Sette domande a Enrico Crippa

Enrico Crippa, lombardo atterrato ad Alba, uno dei pochi chef italiani a vantare 3 stelle Michelin.

Cresciuto alla scuola di Gualtiero Marchesi, ha lavorato con alcuni tra i più’ grandi chef europei, compreso Ferran Adria. Poi tre anni in Giappone per un’esperienza fondamentale nella sua crescita .
Nel 2003 l’incontro con la famiglia Ceretto, il vino delle … Continua a leggere...

8

Sette domande a Michele Mariani

Michele Mariani, direttore creativo di Armando Testa, è un marchigiano che si è trasferito al nord per amore della pubblicità.
Perennemente in viaggio tra Milano e Torino, ha concepito all’altezza di Novara est, le sue campagne migliori per Armani, Lavazza, Pirelli, Esselunga, Chiquita, Mulino Bianco, per citarne alcune.

1- la tua prima auto, un ricordo 

Una Citroen 2cv beige, … Continua a leggere...

9

Sette domande a Roberto Giolito

Chi è appassionato di motori non può non conoscere Roberto Giolito, uno dei più grandi designer di automobili degli ultimi 30 anni. Suo il remake della Fiat 500, per citare il suo successo più conosciuto a livello mondiale, ma anche la tanto discussa Multipla, che il Museo newyorkese Moma nel lontano 1999 ha voluto esporre  nella sua mostra “Different Roads” Continua a leggere...

10

Sette domande a Nicola Morello

Nicola Morello, torinese, pubblicitario di successo, scrittore, grande tifoso del Toro. Ha recentemente pubblicato “La religione granata “ Yume editore.

1 – La tua prima auto, un aneddoto.
È stata una 126, blu. All’epoca cantavo in un gruppetto rock, e ricordo la fatica per farci stare le casse dell’impianto voce, all’epoca piuttosto voluminose!

2 – Un viaggio che rifaresti. E Continua a leggere...

11

Sette domande a Maddalena Fossati Dondero, food e lifestyle editor di Vanity Fair

1 – La tua prima auto, un ricordo 


Sulla 600 blu di mia mamma da piccolissima andando in Calabria…

2 – Sei una giornalista che si occupa di lifestyle. Può un’auto essere “lifestyle” ? 


Sì certo. Il “lifestyle” di un’auto è nella sua bellezza e nella capacità di rispondere alle esigenze di uno stile di vita. È importante all’interno un … Continua a leggere...

12

Sette domande a Federico Brugia

Sette domande a Federico Brugia, regista pubblicitario italiano. Noto nel mondo per lo stile raffinato  e siglante, un vero poeta dell’immagine autore di importanti spot per brand internazionali. 

1 – La tua prima auto, un ricordo
Fiat Uno Turbo!!!!…  tipica della mia generazione, se non potevi permetterti la Golf!
Il primo ricordo che ho – purtroppo – coincide con la … Continua a leggere...

13

Sette domande a Marcel Tomatis, appassionato di corse storiche

Marcel Tomatis è un professionista monegasco, appassionato di auto, che corre con suo figlio nel Campionato Italiano Autostoriche “Gruppo Peroni”, con una BMW 3.0 CSI Gr. 2 del 1975.

1- Marcel, come monegasco , qualche ricordo sul circuito di Montecarlo, qualche aneddoto dei tanti grand prix che hai visto
Il primo Gran Premio l’ho visto nel 1960, l’ha vinto Stirling … Continua a leggere...

14

Sette domande a Carola Barbero

Carola Barbero insegna filosofia del linguaggio all’Università’ di Torino. E’ scrittrice e autrice di saggi filosofici . In libreria “Attesa” (Mursia editore) e “ l’Arte di nuotare ” (Melangolo editore)

1 – Alla parola automobile, cosa viene in mente ad una filosofa del linguaggio ?
Veicolo dotato di ruote e motore che può spostarsi e trasportare passeggeri.


2 – La Continua a leggere...