Le notizie, le analisi, i giudizi sulla pubblicità dell’auto

CeCFiorio

Sette domande a Cesare e Cristiano Fiorio

Padre e figlio. Stesse iniziali:  C.F.

Cesare, il padre,  è la sintesi del manager automobilistico sportivo.  Un pedigree da primato.

Nessuno ha navigato, con successi… e che successi , tra Rally, F1, Motonautica ed Endurance come Cesare Fiorio. Il pilota che diventa manager e torna ad essere pilota …

Cristiano, il figlio , è Manager pubblicitario. Con le auto nel … Continua a leggere...

Spot-MercedesEQC

I Dialoghi di Senofane: Mercedes EQC “Enjoy electric”

“Cooool” dice lui.

“Ma cosa dici? Ma come ti esprimi??” risponde lei con faccia a punto interrogativo dalla camera da letto.

Lui nel frattempo è rimasto bloccato davanti alla TV con un cucchiaio in mano nell’atto di affondarlo in una vaschetta gigante di gelato all’amarena.

“Super cooool!” continua lui.

“Ma basta, cosa stai guardando?” Dice lei mentre si sta cambiando … Continua a leggere...

ben

Sette domande a Frédéric Benhaim

Un parigino che sembra uscito da un film di Woody Allen. 

Stessa ironia yiddish stralunata e geniale, sorprendente. A un certo punto risponde a una richiesta di intervista. Saranno passati sei mesi da allora. Succede raramente, il potenziale intervistato di solito risponde subito, o mai. 

Se gli chiedi cosa fa di mestiere sarebbe capace di risponderti la prima cosa che Continua a leggere...

FERRARI-F50

I racconti fotografici di Enzo Isaia

Ferrari. Un nome che incute sempre un certo timore. A raccontare le bellezze delle auto “stradali” della casa di Maranello e uscite dalla matita di Pininfarina, bisogna sempre fare molta attenzione. Entrare con i dovuti timori e in punta di piedi. E questa volta troviamo un artista che non scrive parole per raccontare i modelli della casa del Cavallino.

Lui, … Continua a leggere...

pontemorandinew

Vieni via con me

Una bellissima canzone di Paolo Conte ha come ritornello l’invito: “…via, via, vieni via con me”. Non sappiamo se i creativi dell’agenzia pubblicitaria incaricata dall’Aci si sia ispirata proprio a questo pezzo.

Sta di fatto che proprio in questi giorni è partita #VieniViaconMe, la Campagna di progresso sociale lanciata da Automobile Club d’Italia, con il patrocinio della Presidenza del … Continua a leggere...

mussa 1

Sette domande a Paul Caiozzo

È americano , è creativo, è appassionato dell’Italia. Vive e lavora a New York.

Paul Caiozzo  è uno dei creativi più premiati e riconosciuti del panorama americano, ha fondato  “Interesting Development “, agenzia che è stata premiata nel 2019 come “Small Agency of the Year” dalla rivista Advertising Age’s .

Regista e sceneggiatore , un suo cortometraggio è stato proiettato … Continua a leggere...

MiSponsorAuto

Per qualcuno l’auto è come la pornografia

Con i nostri capelli bianchi (…e pochi), ormai dovremmo esserci abituati a tutto. E, invece, ci capita ancora di stupirci e di leggere e rileggere una notizia che ha dell’inverosimile. Questa volta siamo a Milano, città che, grazie ai suoi amministratori, non brilla per essere molto tollerante con le auto, ma leggete cosa ci racconta Alberto Caprotti sull’Avvenire:

“Il nuovo … Continua a leggere...

SpotToyotaCoronaTime

I dialoghi di Senofane: Toyota #ripartiremoinsieme

“…certo dottore, assolutamente dottore, lo prepariamo subito! No, non si preoccupi, non fa niente se è sabato, tanto tutti i giorni sono uguali in periodo di Covid19… ci sentiamo nel pomeriggio, dottore” – dice ‘lei’, finendo l’ennesima call audio/video su Skype con il suo boss.

Si sposta dallo studio al salotto dove anche ‘lui’, il suo maritino, è evidentemente alla … Continua a leggere...

RaffaeleBalducci

Sette domande e sette strade per Raffaele Balducci

Raffaele Balducci è direttore creativo in una importante agenzia pubblicitaria italiana, dove si occupa di automobili, ma prima di tutto è fiorentino e toscano 

Il WhatsApp recitava: “parliamo di strade toscane, di numeri di strade, di ricordi e immagini, indirizzi e quant’altro: alberi, boschi, filari, quadri, incontri, una sosta culinaria, curve, rettilinei, borghi in lontananza … Ogni strada è una Continua a leggere...

francois

Sette domande a Olivier Francois

Olivier François è Head of Fiat Brand e Chief Marketing Officer FCA e membro del Group Executive Council (GEC) 
Per chi frequenta il mondo dell’auto, del marketing e della comunicazione, non ha bisogno di presentazioni.
Olivier Francois è un marchio di fabbrica o, forse meglio, di Fabbrica.
È parigino, italiano, americano, holliwoodiano. Pochi al mondo hanno un file di contatti … Continua a leggere...

LaDea1

“Convivere con una Dea “

Per i Quaderni del Centro Documentazione Storica Citroen è nato un prezioso ibrido che è certamente manuale tecnico, ma anche racconto e soprattutto guida a un “fai da te” sofisticato. Il significato del titolo si esplicita…nel sottotitolo, “ovvero lo zio Enzo e l’arte della manutenzione della Citroen DS”, dove lo zio Enzo, realmente esistito e dedicatario del quaderno, è un … Continua a leggere...

young graphic designer in bathrobe working at home office using computer

Come comunicare l’automobile ai tempi del Coronavirus?

Oggi pensare all’auto e all’automotive non è facile.

Si sente in questi giorni di svolta dell’elettrico e di reveal di nuovi modelli che, con grande plauso, la maggior parte delle case automobilistiche hanno saputo reinventare (FCA in primis), dando uno scossone al solito format “presentazione al Salone di Ginevra”.

Il primo pensiero per l’Italia, terra di motori, deve essere però … Continua a leggere...

GiuseppeTipaldo

(più di) Sette domande a Giuseppe Tipaldo

Giuseppe Tipaldo è  professore associato presso il dipartimento di Culture, Politica e Società dell’Università di Torino, dove insegna “Sociologia della Pseudoscienza” e “Social Media Analysis e Big Data”.

Nel 2015 ha fondato Quaerys, una start-up innovativa e spin off accademico che offre servizi di Data Science per la ricerca scientifica e il business. 

Sapere di social e Big Data  oggi Continua a leggere...

100citroen

Raccontar(si) in pubblicità

Jacques Séguéla si ebbe modo di conoscerlo e ascoltarlo durante una convention degli anni novanta dell’altro secolo, quando apparve per raccontare l’ultima campagna Citroen e illustrare le evoluzioni della “star strategy”, con una brillante locuzione impreziosita da un certo distacco ironico.

D’altronde “Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario…Lei mi crede pianista in un bordello” è il titolo … Continua a leggere...