LamborghiniAuto Lamborghini

Tutte le news, le recensioni, i test e la storia delle auto Lamborghini.
Un giorno Enzo Ferrari disse a Ferruccio Lamborghini, titolare di un’avviata azienda di trattori: “Non è la frizione della tua Ferrari a slittare, sei tu che sai guidare solo trattori”. Questo attacco così diretto, si narra, che fu la scintilla che avvio un’avventura automobilistica con pochi precedenti.

Il 7 maggio 1963 nasce così la Automobili Lamborghini, con il prototipo 350 GTV presentato al Salone di Torino a tempo di record. Disegnata da Scaglione, monta un motore V12 in posizione anteriore longitudinale e progettato dall’ex motorista Ferrari Giotto Bizzarrini. Da allora, in pochissimi anni, le auto con l’effigie del Toro (il segno zodiacale del fondatore) diventano oggetti di desiderio: la Miura e la Countach segnano nuovi limiti per le supersportive; l’Espada e la Jalpa sono progetti minori ma pur sempre importanti (e tale non si può definire la Jarama, perché dichiaratamente la prediletta del fondatore), e la LM 002 è la risposta italiana alla Range Rover, con un mare di cavalli in più (il motore è il 5.2 V12 della Countach, e la potenza è di 450 CV).

Con il progressivo abbandono di Ferruccio Lamborghini, che finisce i propri giorni nel 1993 dopo avere passato gli ultimi anni vinificando il Sangue di Miura, un particolarissimo rosso dei Colli del Trasimeno, la sua Azienda finisce in mano prima della Chrysler (1987), poi a un gruppo d’investimento indonesiano (1994) e infine al Gruppo Volkswagen: corre il 1998 e il primo frutto è la Murcielago del 2001, che sostituisce la Diablo (erede della Miura) e pone le basi per l’attuale Aventador, che compone la gamma Lamborghini insieme alla più piccola Huracàn.

lamborghini-urus-suv

Urus Lamborghini, il SuperSuv più veloce del mondo

«Volevo questa macchina solo per me. È sempre stato un sogno e deve rimanere un sogno», firmato Ferruccio Lamborghini. La frase passata alla storia, vergata dal fondatore della Casa del Toro, non ha tempo. Valeva allora e vale ancora oggi.

Per le belle automobili, quelle da sogno, il tempo non passa proprio. Il loro fascino resta tale per … Continua a leggere...

Stefano-Domenicali-Urus_4

Stefano Domenicali protagonista a #FORUMAutoMotive 2018

Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini, sarà uno dei protagonisti più attesi dell’evento #FORUMAutoMotive, il serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore in programma a Milano il 20 marzo (Enterprise Hotel in Corso Sempione, 91, dalle ore 9).

Il numero uno dell’azienda di Sant’Agata Bolognese sarà intervistato nel corso … Continua a leggere...

Urus

Il Parere degli Esperti. Lamborghini Urus

Il 4 dicembre 2017 è stata ufficialmente presentata alla stampa la nuova Urus. Stefano Domenicali CEO di Lamborghini ha usato queste parole per sintetizzarne le caratteristiche:

“La Lamborghini Urus nasce da un approccio visionario ed è il risultato della combinazione del DNA Lamborghini con la versatilità tipica di un SUV, elevato a un livello finora impossibile: il Super SUV. Per Continua a leggere...

f1sqita

Cinque team italiani in F1? Perché no?

Ha fatto molto rumore e discutere la notizia lanciata qualche giorno fa dal Corriere della Sera, secondo la quale anche in Maserati starebbe montando una gran voglia di Formula 1. Si tratterebbe di riproporre qualcosa di molto simile all’operazione Alfa Romeo-Sauber con tutte le valenze che la formidabile idea realizzata da Sergio Marchionne per il Biscione potrebbe avere anche per Continua a leggere...

premoli

La Lamborghini donata a Papa Francesco andrà all’asta, ma il ricavato non sarà per i terremotati

Automobili Lamborghini ha realizzato un esemplare unico di Huracán RWD donato a Papa Francesco alla presenza dei vertici della Casa di Sant’Agata Bolognese. La vettura sarà messa all’asta da RM Sotheby’s il 12 maggio 2018 e il ricavato sarà consegnato direttamente al Santo Padre, che ha deciso di destinarlo in percentuale per:

  • la ricostruzione della piana di Ninive per mezzo
Continua a leggere...
fiat-500-lamborghini-al-motor-show-di-bologna-2016

Una Fiat 500 Lamborghini da 580 CV ? C’è, al Motor Show di Bologna

2 milioni e 700 mila persone (un record !) avevano guardato il filmato realizzato un paio di anni fa dagli amici di Omniauto.it, quando avevamo provato una vecchia Fiat 500 “esagerata”, con un motore V12 Lamborghini da 6.2 litri e 580 CV, un pezzo unico molto intrigante.
L’ha realizzata Gianfranco Dini, di Oemmedi Meccanica, che utilizza come simbolo la farfalla … Continua a leggere...

autoshowla

Il parere degli esperti sulle novità mondiali all’Auto Show di Los Angeles

Sempre meno importanti, per le scelte delle Case, i Saloni dell’auto europei sono sistematicamente superati da quelli asiatici o americani.
In Italia, grazie alla fantasia e alla passione dei nostri concittadini, si salvano gli eventi dove il pubblico si sente più attivo, come ad esempio Il Valentino di Torino, il Motor Show di Bologna o gli altri più legati alle … Continua a leggere...

modenamotorgallery2001

A Modena la grande mostra 2016 “Straordinaria Motor Valley” con il “Motor Show”
ospite d’onore

Anche i giocatori più bravi, se non formano una squadra ben affiatata ed allenata, non possono aspirare al successo pieno.
Il Territorio della Regione Emilia Romagna, conta decine di simboli della passione motoristica. Si tratta di grandi nomi, come quelli di Ducati, Ferrari, Lamborghini, Dallara, Pagani, Maserati e di autodromi celebri, come Imola e Misano o altamente specializzati, come Modena … Continua a leggere...

salone-auto-parco-valentino-2016

È tutto pronto per il nuovo Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino 2016

Ormai manca poco, mercoledì 8 giugno sarà inaugurato il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino, e il capoluogo piemontese per cinque giorni tornerà finalmente ad essere la capitale italiana dell’automobile.
Per fortuna ci sono ancora persone con Andrea Levy, il tenace patron dell’evento, che hanno a cuore la propria città e quello che ha rappresentato per l’industria italiana dell’automobile prima … Continua a leggere...

2Lamborghini-Miura

La Miura Ferrari della RAI.

Ancora una volta una bella dimostrazione di ignoranza della Rai quando parla di storia dell’auto.
E’ successo venerdì 29 aprile su Rai 3 in una trasmissione di “Correva l’anno”, una rubrica storica curata da Paolo Mieli, dedicata alla vita di Enzo Ferrari.
Mieli, giornalista e storico prestigioso, dovrebbe essere una garanzia di autenticità e serietà. Anche se, ovviamente, non è … Continua a leggere...

Salune-auto-Torino-parco-Valentino

Presentata alla stampa la seconda edizione del Salone dell’Auto di Torino

In una scenografica Porta Susa allestita con i colori di Parco Valentino, Andrea Levy ha presentato “L’evento nazionale che permette al pubblico italiano di vedere le anteprime e le auto novità in un’unica manifestazione: il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino”
Levy ha ufficializzato il lungo elenco dei Brand che parteciperanno alla seconda edizione del Salone, che si svolgerà … Continua a leggere...

Lamborghini-Accademia

A Las Vegas il sogno americano parla italiano!

Roberto Rasia del Polo è una nuova prestigiosa firma, che da oggi si aggiunge alla straordinaria squadra degli Autori di Autologia.net. Questo è il suo primo intervento.

Ci sono 200 motivi per andare a Las Vegas. Più uno: si chiama Dream Racing e, come promette il nome, è un’attività che consente di vivere in prima persona il sogno di correre … Continua a leggere...

2lamborghini-miura

La mitica Miura compie 50 anni: le celebrazioni

La Lamborghini prosegue le celebrazioni del 50° Anniversario della Miura con una mostra d’arte “Velocità e Colore”, dal 28 aprile al 30 giugno presso il Museo storico della Casa a Sant’Agata Bolognese.
Ad interpretare la Miura e il marchio del Toro è stato chiamato un artista del territorio, Alfonso Borghi, di Campegine (Reggio Emilia), che nelle sue 10 tele di … Continua a leggere...

2GinevraVoti

Salone di Ginevra, voti di laurea

Quest’anno vado controcorrente: niente pagelle a quanto visto al salone di Ginevra, ma voti, come su un libretto universitario. Nella passerella ginevrina, come da tradizione, sono stati i modelli italiani a calamitare l’attenzione generale, ma anche gli stilisti di casa nostra hanno registrato importanti consensi come Italdesign (GT Zero), Mahindra (ex Pininfarina con H2 Speed), IED di Torino (Shiwa) e Continua a leggere...