Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

furtiauto

Furti d’auto sempre più tecnologici. Il boom dei SUV

L’analisi annuale curata da LoJack fotografa l’evoluzione che questo business sta vivendono e che rende sempre difficile il recupero dei veicoli rubati: solo 4 su 10 vengono ritrovati.

Ogni giorno sulle nostre strade vengono rubate 274 vetture e di queste ben 164 spariscono nel nulla. Nel 2017 i furti sono diminuiti (di poco sotto la soglia dei 100.000), ma sono … Continua a leggere...

Ania

ANIA, Assicurazioni pronte a collaborare per lo sviluppo. Digitale, innovazione, consulenze e servizi. E l’auto?

Giorni fa si è tenuta a Roma l’Assemblea annuale dell’ANIA, l’associazione che raggruppa le 215 imprese assicuratrici che operano in Italia. Nel loro insieme producono un gettito di imposte superiore ai 6 miliardi con una forza di lavoro di circa 300.000 persone tra collaboratori diretti e indiretti. 

Nella sua dettagliata relazione la Presidente Maria Bianca Farina ha presentato un bilancio Continua a leggere...

colelettriche

ACEA: “Obiettivi per le auto elettriche irrealizzabili”

Il presidente dell’associazione europea, Carlos Tavares, ha lanciato l’allarme a Bruxelles. Infrastrutture e reddito pro capite insufficienti per arrivare al 30% del mercato entro il 2030.

Sembra ormai diventato uno sport popolare anche a livello internazionale fissare degli obiettivi che in modo palese risultano essere irraggiungibili.

Vale anche per la Commissione Europea che ha fissato un target del 15% entro … Continua a leggere...

flags18

“Automotive-UE”, a Milano la filiera italiana e le istituzioni europee a confronto per fare sistema sulle sfide del settore

Un tavolo tecnico, operativo e programmatico allo scopo di mettere in rete, da una parte le istanze della filiera italiana del settore automotive, dall’altra quelle Istituzioni dell’Unione Europea dove sui focus del diesel e dell’autotrasporto si concentrano processi decisionali fondamentali.

L’iniziativa è dell’europarlamentare Stefano Maullu e di Pierluigi Bonora, giornalista e promotore di #FORUMAutoMotive, con la media partnership del gruppo … Continua a leggere...

targaprova

La “targa in prova” rischia di diventare inutilizzabile

Non basta più la targa in prova per utilizzare veicoli che non siano assicurati e regolarmente revisionati. E’ la triste realtà, come ci racconta qui sotto quattroruote.it, che taglia “… le gambe a migliaia di operatori che commerciano in auto usate, concessionarie ufficiali e rivenditori indipendenti: altolà alla circolazione con targa prova di auto immatricolate ma non assicurate. La pietra … Continua a leggere...

comunismart

Via i parcheggi? Via le auto in uso ai Comuni

L’ho già detto e scritto: le Case automobilistiche tirino fuori gli attributi e smettano di rifornire gratuitamente, con vetture in comodato d’uso, le amministrazioni comunali. Avanti di questo passo si faranno harakiri; anzi, si stanno già dando da fare a questo proposito. Basta con prestiti, regali e concessioni varie a chi, vedi le notizie di questi giorni in arrivo Continua a leggere...

telepass-2

Bollo in base ai chilometri e Telepass funzionante in tutta Europa, ecco la novità sulle strade Ue

L’imposta sul veicolo non sarà più collegata a un determinato periodo di tempo ma alla quantità di chilometri compiuti. Il telepedaggio verrà poi standardizzato per semplificare la vita di chi guida sulle autostrade dei diversi Paesi membri

Con il telepedaggio Ue e la riforma dell’Eurobollo, arrivano importanti novità sulle strade dell’Unione. La commissione Trasporti del Parlamento europeo ha approvato diversi … Continua a leggere...

diesel25

L’Unrae by Crisci ha le idee giuste

L’arrivo di Michele Crisci alla presidenza di Unrae, poco più di un anno fa, ha dato un importante svolta al modo di agire dell’associazione che raggruppa tutta gli importatori di auto in Italia, circa il 70% del mercato. Innanzitutto, ha riportato la coesione tra le aziende associate. E non è cosa da poco, soprattutto quando si sta per Continua a leggere...

parkhen

Incredibile a dirsi, però accade…

Rientravo verso casa e sull’autostrada A27 mi sono fermato nell’area di servizio Piave Ovest per guardarmi sul tablet le qualifiche della Formula 1 in Spagna.

Siccome faceva molto caldo e il sole picchiava duro ho scelto una zona ombreggiata vicino all’ingresso del punto di ristoro e, mentre mi accingevo a gustarmi il collegamento, ho notato una Mercedes un po’ datata … Continua a leggere...

bottigliauto

Attenzione: i ladri di auto ne hanno inventata una nuova!

L’ultima trovata dei ladri di auto e non solo, è il furto messo in atto utilizzando una semplice bottiglia di plastica.

L’allarme arriva dalle forze dell’Ordine che raccomandano di fare molta attenzione quando ci si avvia con la propria auto perché è possibile che i malviventi abbiano incastrato tra la ruota anteriore e il passaruota una bottiglia di plastica.

Quando … Continua a leggere...

Car key on the map with local points of travel.

Assicurazione auto: dimmi dove abiti e ti dirò quanto paghi

Stesso assicurato, stessa automobile, stesso attestato di rischio, stessa città di residenza, ma tariffa RC notevolmente diversa, perché ?

La ragione, spesso, si traduce in 3 lettere: Cap. Già perché secondo un’analisi fatta ad aprile 2018 da Facile.it, il sito di comparazione del settore, in alcune grandi città italiane vivere in un quartiere piuttosto che in un altro Continua a leggere...

revisione18

Revisioni: dal 20 maggio importanti novità

Novità in arrivo per quanto riguarda la revisione periodica dei veicoli. Infatti, dal prossimo 20 maggio, oltre all’adesivo di conferma appiccicato sul libretto di circolazione, sarà rilasciato un vero e proprio certificato, che conterrà il verbale di controllo con tutti i risultati dei test. Il nuovo documento riporterà: il numero di targa e di telaio, il luogo e la data … Continua a leggere...

polverisottili

Polveri sottili: la presa in giro dell’OMS dei politici ignoranti

L’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità, ha diffuso l’ennesimo comunicato allarmistico sullo stato di salute delle popolazioni mondiali, affermando che il 92 per cento è esposto a polveri sottili e a inquinamento. Vero fino a un certo punto, infatti appena viene diffusa la mappa, che vedete a corredo del servizio, uno con un minimo di discernimento capisce subito che … Continua a leggere...

pagabolloauto

Ho pagato il “bollo”? Dove posso verificarlo ?

È vero, oggi con lo smartphone e un po’ di buona volontà è possibile organizzarsi segnando nel calendario le sempre più numerose scadenze relative a pagamenti vari. Fra questi c’è anche la tassa di possesso dell’auto/moto, il così detto “bollo”. Qui ci aiuta anche  internet, spesso apostrofato come strumento del demonio dai meno giovani, ma in realtà sempre più indispensabile, … Continua a leggere...