Le news, le normative, i comportamenti dei governanti sulle leggi e sulla burocrazia che ruotano intorno all’auto

autovolante

Le “auto volanti” e i limiti di 10 km/orari

Abbiamo una strana sensazione: che l’arretratezza del sistema infrastrutturale del Paese possa prevalere sullo sviluppo della mobilità tech, da tempo sulla bocca di tutti e oggetto di approfondite analisi, ma nei fatti ancora una chimera, almeno qui in Italia.

Viviamo in un Paese dove le grandi opere si fanno (la stazione dell’alta velocità di Afragola by Zaha Hadid), ma Continua a leggere...

sticchi-damiani

Class Action dell’Aci? Era ora !

Più che la “Class Action” contro le multe selvagge dei Comuni italiani e gli autovelox-trappola dichiarata da presidente dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani, la vera notizia è che l’Aci passa all’attacco, alza la voce e fa sentire, come dovrebbe fare sempre, la rabbia degli automobilisti. Insomma, fa quello che deve e avrebbe dovuto sempre fare. Soprattutto a livello … Continua a leggere...

VroooomCar

“Voce unica per l’auto”. Se ne parla

Il messaggio che l’unione fa la forza comincia a filtrare all’interno di alcune Case auto. È un segnale importante. Significa che il concetto di una voce sola – ma forte dell’incredibile peso che automotive rappresenta come Pil, entrate fiscali, occupazione e investimenti a buon fine – inizia a essere percepito come fondamentale nel momento in cui si deve affrontare l’Istituzione. … Continua a leggere...

Montisuperbollo

È scaduto il superbollo auto. Chi deve pagarlo ? Fa guadagnare lo Stato?

Chi ha un’auto di grossa cilindrata deve ricordarsi che ad aprile 2017 è scaduto il “superbollo” annuale e il 31 maggio è il termine ultimo per il pagamento dell’addizionale erariale alla tassa automobilistica. L’attuale “superbollo”, dall’11 novembre del 2011, è un retaggio del periodo più triste del nostro Paese, economicamente parlando, contrassegnato dal governo Monti. Si tratta di un … Continua a leggere...

parcocircolante

In Italia circolano 10 milioni di auto sotto l’Euro 3, di cui ben 4,5 milioni Euro 0

Oggi, lunedì 5 giugno, è la giornata mondiale dell’ambiente ma, per quanto riguarda le emissioni in Italia, sono ancora troppe le auto inquinanti in circolazione.

Secondo un’analisi del portale Facile.it, nonostante non siano più prodotte dal 1992, le automobili Euro 0 che ancora viaggiano sulle strade italiane sono circa 4,5 milioni, ovvero circa l’11,65% del parco auto italiano. Si … Continua a leggere...

Poliziotti

Come in un film 230 poliziotti a perquisire le sedi della Daimler Mercedes

L’attacco alle case automobilistiche che utilizzano il motore diesel si allarga. L’ultima “vittima” è la Mercedes Daimler che, come in uno spettacolare film poliziesco, si è vista arrivare in 11 sedi diverse in Baden-Wuerttemberg, Bassa Sassonia, Sassonia e Berlino, la bellezza di 23 procuratori e 230 poliziotti inviati dalla procura di Stoccarda per effettuare perquisizioni a sorpresa, con l’intento di … Continua a leggere...

Falling euros (sky background)

Nel 2016 spesi in Italia 175,8 miliardi per l’acquisto e il mantenimento di autoveicoli: il 10,5% del PIL

Nel 2016 le famiglie e le imprese italiane hanno speso 175,8 miliardi di euro per l’acquisto di autoveicoli (autovetture, veicoli commerciali, veicoli industriali e autobus). Questa imponente spesa è superiore del 2,6% a quella corrispondente del 2015 e poiché questo tasso di incremento è più elevato di quello della crescita complessiva dell’economia, aumenta anche la sua incidenza sul Pil che … Continua a leggere...

Tafanus-firmatus

Sindaco De Magistris, allacci le cinture e strigli i suoi vigili

Disturba e preoccupa fortemente vedere certe cose.

Il bravo Luca Abete di “Striscia la notizia” ha mostrato, in un servizio,

l’incredibile strafottenza della maggior parte degli automobilisti napoletani.

Per queste persone (donne al volante con i bambini seduti sul sedile anteriore, coppie, singoli, giovani, anziani) la cintura di sicurezza non esiste.

E se la allacciano, lo fanno “assicurando” … Continua a leggere...

woolf1

WOOLF, il braccialetto che segnala gli autovelox e i pericoli sulle strade

Per rispettare i limiti di velocità e/o aumentare l’attenzione in prossimità di punti critici mentre si è alla guida di una moto, di un’automobile o di un qualsiasi altro mezzo, basterà indossare un braccialetto WOOLF, il dispositivo wearable per la guida che è in grado di segnalare la presenza di autovelox, curve e punti sensibili sulla strada che si … Continua a leggere...

scatola-nera-assicurazioni

Chi ha paura della “Scatola nera”?

La così detta “scatola nera” altro non è che  un apparecchio elettronico dotato di GPS geolocalizzatore, che una volta installato sulla vettura permette di intervenire immediatamente  se si presenta la necessità di avere soccorso stradale o in caso di furto.

Azzerare le truffe assicurative

Questo dispositivo inoltre permette di quasi azzerare le truffe assicurative, con evidenti vantaggi per … Continua a leggere...

mille-miglia-2017

Oggi l’Italia è la capitale mondiale delle auto d’epoca…e domani ?

La Mille Miglia, il concorso di eleganza di Villa D’Este. Il Minardi Day e le F.1 storiche. L’Italia, in questi giorni, è la capitale mondiale delle auto d’epoca, di tutto ciò che su quattro ruote ha scritto le pagine di storia dell’automobile.

Un futuro nero per le auto d’epoca

A Brescia c’era il pieno di spettatori, lungo le … Continua a leggere...

Parcometro Bancomat

I parcometri devono essere abilitati per i pagamenti con bancomat e carta di credito

C’è di nuovo fermento, nelle stanze di molti palazzi comunali, per riorganizzare i piani delle città in fatto di viabilità, accesso degli autoveicoli e parcheggio.
Nelle ultime settimane tanti capoluoghi hanno annunciato un incremento dei posti per la sosta e in particolare di quelle a pagamento; altri, invece, anche i più piccoli, hanno deciso di munirsi di telecamere per vigilare … Continua a leggere...

ccnl-contratto-automotive

Nasce il primo CCNL – Contratto Nazionale di Lavoro per il settore Automotive

La promessa di avere un CCNL ad hoc, fatta dal presidente di AsConAuto Fabrizio Guidi  nel 2015 a Verona in occasione dell’Automotive DealerDay, diventa oggi una concreta opportunità per tutto il settore “automotive” e non solo per gli associati alla rete AsConAuto.
“La volontà di  lavorare per creare un contratto specifico ha fatto da volano – sottolinea Fabrizio GuidiContinua a leggere...

rcauto50

Rc auto: lo stato dell’arte in Italia

L’Ospite di Autologia: Roberto Paolucci, blogger automotive.

A parlare chiaro sono le cifre: anche il 2017 parte all’insegna di un incremento dei prezzi nel settore assicurativo.
Come nel 2016 le polizze, in prima linea le Rc auto, sono soggette ad una politica dei prezzi al rialzo da parte delle compagnie assicurative.
L’Italia, lo sappiamo bene, vanta malauguratamente polizze assicurative Rc … Continua a leggere...