2glossario

Breve estratto dal glossario dei giornalisti ignoranti

Leggendo i titoli di giornali e sommari dei telegiornali viene da chiedersi quante baggianaggini ci raccontino visto che, per gli argomenti di cui ci intendiamo, ne dicono a bizzeffe a iniziare dalla terminologia. Po magari i blogger seguono ovviamente a ruota e amplificano gli errori.

Ne siano esempio tre, i primi che ci vengono a mente:

Apecar

Chi è lo scemo che ha chiamato per primo così il tre ruote mitico Ape? Dove se lo è inventato? L’Apecar è esistito effettivamente, ma era la versione 4 ruote e con volante (ecco il “Car”) costruito per un certo periodo di tempo prima che arrivassero il Porter e il Quargo (che nome del..!).  meno male che l’Ape Calessino  fa un po’ giustizia. l’Ape è Ape e basta. Con tutta la sua capacità di ribaltarsi alla prima curva presa sportivamente.

Jeep

La jeep del Papa è universalmente tale, che sia una Fiat Campagnola, una Mercedes ML o la recente Hyundai Santa Fe.

FCA e Marchionne ringraziano per la pubblicità gratuita (forse non richiesta e non v’è certezza che giovi alla causa).

Go-Kart

Il Kart è Kart e basta: Go fu la prima azienda a produrne di rudimentali. Forse questa errata denominazione  è quella maggiormente perdonabile, anche se alla stessa maniera tutte le auto dovrebbero chiamarsi Benz-automobili…

 

E negli altri settori (chimica, medicina, arte etc) quanti nomi sbaglieranno ? Non ci vuole il professor Sabatini per correggersi, solo un po’ di attenzione e diligenza giornalistica. Altro che corsi di aggiornamento….

E per chiudere ancora una perla non di un giornalista, ma di un personaggio pubblico che ha seguito quanto detto sui vari media. Un Tweet di Celentano: “nel frattempo a Roma c’è un’ auto che sfreccia a 180 km all’ora e, con noncuranza travolge 9 passanti, trascinandosi per 50 metri una giovane donna che poi MUORE. Otto i feriti di cui quattro in modo grave.”

Mi spiegate come fa una vecchia Lybra a raggiungere i 180 km/h in città? Anche volendo doveva arrivare da un rettilineo di almeno 1 km…..Magari andava “solo” a 100, che comunque è già un crimine.

1 commento
  1. Sergio Casagrande
    Sergio Casagrande dice:

    Bravo Valerio,
    io aggiungerei anche centimetri cubici, che compare sempre più spesso perfino sui titoli di blasonate testate…
    Sergio Casagrande

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *