Pubblicati da Eraldo Mussa

(Più di) Sette domande a Dario de Stefanis

Più di sette domande a Dario de Stefanis, un passato da ufficio stampa, ha poi gestito campioni ed eventi sportivi. Oggi un presente come manager di un importante agenzia  fotografica, un vero brand nel mondo delle immagini. Un torinese che si divide tra Torino e Milano.  L’ho conosciuto quando era nella squadra di Lapo, un […]

Sette domande a Giulio Graglia

Sette domande a Giulio Graglia (nella foto con la moglie Sabrina), regista, giornalista, ideatore di eventi culturali, suo il premio Pirandello, curioso e attento osservatore del mondo torinese. Tra le tante cose, collaboratore del Circolo dei lettori e organizzatore della partita del cuore con la nazionale cantanti.  1 – La tua prima auto, un ricordo. […]

Sette domande ad Andrea Presenza

Andrea Presenza, professione “media strategist”, si occupa di comunicazione di auto, è uno strategico in una  agenzia media.  In pratica, suggerisce dove investire i budget di comunicazione. Un ruolo delicato e attualissimo. 1- La tua prima auto, un ricordo    Una Panda 30 bianca, usata. Il ricordo sono i finestrini aperti anche in inverno perché entrava […]

(Più di…) Sette domande a Massimo MacrÌ

Massimo Macrì, primo violoncello dell’Orchestra Sinfonica della Rai, è un musicista di assoluto talento. Ha suonato con grandi direttori d’orchestra quali  Muti, Sinopoli, Mehta, Gergiev, per citarne alcuni. 1 – La tua prima auto, un aneddoto Un maggiolino Wolkswagen rosso targato  Roma 54. Stupendo! 2 – Musica e motori c’è un legame per un musicista ?  […]

Sette domande a Luciano Borghesan

Luciano Borghesan, giornalista di cronaca per un importante quotidiano nazionale, cronista come non ce ne sono più, di quelli che conoscono la città e i suoi protagonisti. Parlare con lui è come aprire le pagine recenti di Torino, note e soprattutto non note 1 – La tua prima auto, un ricordo La prima fu una […]

Sette domande ad Antonio Morabito, Ambasciatore al Ministero degli Esteri

Una carriera da Ambasciatore d’Italia, in giro per il mondo a rappresentare autorevolmente il nostro Paese. Antonio Morabito ha uno sguardo competente, colto e curioso sui fatti del mondo e ci accompagna in questa intervista a scoprire angolazioni  diverse  legate al mondo dell’auto Ha pubblicato di recente “ Valigia diplomatica “, Mind Editore, con prefazione di […]

Sette domande a Virginia Fumana

Virginia Fumana, 30 anni, pubblicitaria a passeggio per il Salone dell’Auto del Valentino per motivi professionali; lavora in una agenzia di pubblicità e segue un marchio automobilistico. Consulta il Programma del Salone dell’Auto Parco Valentino di Torino 1- Cosa ti piace di questo Salone ? Che si possa mangiare il gelato guardando le automobili 2 […]

Sette domande a Enrico Crippa

Enrico Crippa, lombardo atterrato ad Alba, uno dei pochi chef italiani a vantare 3 stelle Michelin. Cresciuto alla scuola di Gualtiero Marchesi, ha lavorato con alcuni tra i più’ grandi chef europei, compreso Ferran Adria. Poi tre anni in Giappone per un’esperienza fondamentale nella sua crescita . Nel 2003 l’incontro con la famiglia Ceretto, il […]

Sette domande a Michele Mariani

Michele Mariani, direttore creativo di Armando Testa, è un marchigiano che si è trasferito al nord per amore della pubblicità. Perennemente in viaggio tra Milano e Torino, ha concepito all’altezza di Novara est, le sue campagne migliori per Armani, Lavazza, Pirelli, Esselunga, Chiquita, Mulino Bianco, per citarne alcune. 1- la tua prima auto, un ricordo  […]

Sette domande a Nicola Morello

Nicola Morello, torinese, pubblicitario di successo, scrittore, grande tifoso del Toro. Ha recentemente pubblicato “La religione granata “ Yume editore. 1 – La tua prima auto, un aneddoto. È stata una 126, blu. All’epoca cantavo in un gruppetto rock, e ricordo la fatica per farci stare le casse dell’impianto voce, all’epoca piuttosto voluminose! 2 – Un […]

Sette domande a Maddalena Fossati Dondero, food e lifestyle editor di Vanity Fair

1 – La tua prima auto, un ricordo 
 Sulla 600 blu di mia mamma da piccolissima andando in Calabria… 2 – Sei una giornalista che si occupa di lifestyle. Può un’auto essere “lifestyle” ? 
 Sì certo. Il “lifestyle” di un’auto è nella sua bellezza e nella capacità di rispondere alle esigenze di uno stile di […]

Addio caro Voyager, mi mancherai

Cinque anni fa mi diedero in uso un Lancia Voyager e lo odiai da subito. L’odio durò a lungo, mesi, anni di difficile accettazione. E poi, tac me ne innamorai poco a poco. Lui mi fece innamorare, per la verità. Imparai ad apprezzarlo sulle strade del Nord, quelle che scivolano leggere con le nuvole che […]