Le notizie, i racconti, i comportamenti del mondo della Comunicazione che ruota intorno all’auto

La Compagnia dell’Automobile

L’Ospite di Autologia, Marcello Pirovano, giornalista, direttore di Japan Car Magazine, Europe Car Magazine, MotorPad TV e Motorpad.It

“… ma il Papa di quante divisioni dispone?” È la brutale quanto realistica domanda che un Pontefice (Pio XI) si sentì indirettamente fare dal dittatore di turno (Stalin) invitato a moderare la sua aggressività. Maleducato e tracotante fin che si vuole, il … Continua a leggere...

Al via la partnership tra ACI e Fiat Chrysler Automobiles

FCA Italy e Automobile Club d’Italia sono partner per lo sviluppo comune di una serie di attività rivolte agli automobilisti e in particolare ai soci e ai dipendenti dell’Aci e inoltre alle rete di autoscuole del circuito Ready2Go. L’accordo siglato da  Alfredo Altavilla (COO di FCA  EMEA) e da Angelo Sticchi Damiani (presidente dell’ACI), nell’ambito delle attività di celebrazione dei … Continua a leggere...

Qualcosa si muove

Ospite di Autologia: Marina Terpolilli.

Mentre Obama annuncia al Congresso che gli USA sono ormai fuori dalla crisi, l’Italia è impelagata con l’elezione del Presidente della Repubblica e con la nuova legge elettorale.

Questioni diverse, genti diverse, tuttavia qualcosa si muove anche qui!

La buona notizia viene da FCA che, nonostante abbia spostato la sede legale in Olanda ad Amsterdam … Continua a leggere...

Inizio questa avventura presentandomi

Carissimo Alfio, questo mio primo “pezzo” vuole un po’ esser di presentazione per chi mi leggerà e non mi conosce.

Innanzi tutto, grazie dell’invito a scrivere su questo Blog e complimenti per il nome originale e soprattutto significativo con il quale hai deciso di battezzarlo. Che dire: se tu hai dedicato la tua vita professionale, con tanta passione, al mondo … Continua a leggere...

Peppino Simili: il mio tributo a “Garibaldi”

L’Ospite di Autologia: Renato Cortimiglia.

Per tutti era Peppino. Io lo chiamavo Garibaldi. Non perché il suo nome fosse Giuseppe. Come l’eroe dei due mondi, absit iniura verbis, aveva il physique du rôle del condottiero nonostante la “proverbiale” riservatezza e l’innata discrezione con cui si approcciava agli interlocutori. Di fatto era al centro dell’attenzione, richiestissimo come entertainer sui generis con … Continua a leggere...

Auto dell’Anno 2015, le sette finaliste

Condiviso da:          www.auto.it.

Tanti nomi attesi ma anche alcune sorprese e diversi esclusi eccellenti nella lista definitiva delle sette auto finaliste che concorreranno all’elezione dell’Auto dell’Anno 2015 che verrà eletta a marzo 2015.

Le sette finaliste di questa edizione sono:

BMW 2 Active Tourer
Citroen C4 Cactus
Ford Mondeo
Mercedes Classe C
Nissan Qasqhai
Renault Twingo
Volkswagen Continua a leggere...

Benvenuta Autologia

Cara Autologia, benvenuta e subito un auspicio: “Vinci l’individualismo a favore dell’unione che fa la forza. Ricorda di progredire, innovandoti per migliorarti, come ha fatto l’automobile che corre sempre più veloce”.

A leggere i dati di vendita e di bilancio di tante Case automobilistiche c’è davvero da meravigliarsi da quanto forte sia andata l’automobile nel mondo, nel 2014, per noi … Continua a leggere...

Ingranaggi e automobili

Che ci fanno due… “baffi”, direbbero molti, sopra la scritta Citroen? O, per restare in Francia, un “rombo” su quella “Renault”?

Le origini del “logo” di una casa automobilistica si collocano lungo una serie che va dalla curiosa originalità alla semplicità assoluta, passando per varianti di ogni genere. E spesso precedono la nascita delle stesse automobili che portano a spasso … Continua a leggere...

Corso Marconi 10

Cosa diavolo ci sia adesso non lo so (e sinceramente non mi interessa), ma trentasei anni fa – quando ha avuto inizio la mia avventura nel mondo della comunicazione auto – al numero 10 di Corso Marconi a Torino aveva sede il quartier generale della Capogruppo della prima industria automobilistica europea. Ed io ero stato così fortunato da essere stato … Continua a leggere...

Pillole

Sto pensando a che cosa scrivere del mio mondo in questo nuovo spazio che mi hanno voluto regalare. Mi vengono in mente ricordi diversi in momenti diversi, intanto vi racconto queste sensazioni, così come mi vengono.

Principato di Monaco 1982 

Ultima notte del Turini, cinquantesima edizione della Rally di Montecarlo, bellissima prova, Autobianchi a 112 Abarth, alla guida Daniele Camerana … Continua a leggere...

Quando le vacche (dicono) erano grasse

Il blog come agorà e non solo come espressione di un singolo. Alfio Manganaro ha trovato un’idea valida per mettere insieme tutte le anime dell’automotive. I numeri dimostreranno presto l’utilità dell’iniziativa. Onorato dall’essere invitato a collaborare, in puntuale… ritardo, ma con piacere, colgo l’occasione di questo spazio nella speranza di essere capace di raccontare qualcosa che possa risultare magari interessante … Continua a leggere...

Nostalgie torinesi

”Cerea”… “Cerea neh!“,

Le voci tradiscono un’anziana stanchezza e quella delusione-rimpianto di molti piemontesi nostalgici delle passeggiate al Valentino (come diceva la celebre canzone…)
. Mi volto all’improvviso perché è raro sentire un saluto stile vecchio Piemonte, anche se uno è accento vero, torinese, l’altro si porta fiero in mezzo anche l’accento della terra in cui è nato.

«Quanto tempo … Continua a leggere...

La mia prima campagna pubblicitaria

Da sempre innamorato dell’automobile in tutte le sue forme, dopo l’università culminata, manco a dirlo, con una tesi sull’automobile, cominciai la mia trafila in agenzia di pubblicità. Dopo qualche anno speso ad occuparmi di formaggio e arredamento, ebbi la fortuna di entrare in un’agenzia che aveva tra i suoi clienti Alfa Romeo. Finalmente coronavo il mio sogno di occuparmi di … Continua a leggere...

Manganaro: “Vorrei dedicare il mio futuro al recupero d’immagine dell’automobile”

L’Ospite di Autologia: Tommaso Tommasi.

Milanese con radici siciliane, classe 1951, entrato in Lancia nel 1979 . Alfio Manganaro, da quel lontano 1979 passando dal Museo Lancia all’ufficio stampa della Casa (ultimo assunto da Lancia SpA) , ha vissuto i successivi 35 anni in Fiat, con crescenti responsabilità che lo hanno portato ad essere l’Head of Communications Italy di Fiat … Continua a leggere...