Auto Cinema-165

Auto&cinema

Tutte le news, le recensioni e le storie delle auto più famose impiegate nei film più belli di tutti i tempi. Auto indimenticabili come la Lancia Aurelia Spider de “Il sorpasso” con Vittorio Gassman o l’Alfa Romeo Duetto de “Il laureato” con Dustin Hofmann. E ancora: la Panther de Ville de “La carica dei 101”e la Ford T di Stalio&Olio. Su Autologia.net tante storie curiose e tante scoperte da fare sulle auto più affascinanti, attrici protagoniste di tanti grandi successi cinematografici.

Ferrari 312B, la monoposto che ha cambiato la storia della F1: nei cinema solo per 3 giorni

sabLa storia di una F1 “dimenticata” che però ha creato una leggenda. Ma anche l’emozionante racconto di un restauro di un’auto da corsa d’epoca e di una sfida impossibile. Tutto questo è il film “Ferrari 312B”, nome essenziale come la sigla della monoposto, che è stato in programmazione solo per tre giorni dal 9 all’11 ottobre in molti cinema italiani.… Continua a leggere...

Gran_Torino

Auto e Cinema. Gran Torino

Pochi film hanno, per titolo, il nome di un’auto. Ancora meno, quello della prima capitale d’Italia. Unico caso è “Gran Torino” (2008), firmato e interpretato da Clint Eastwood.

È un’opera di alto livello, asciutta e cruda, delicata e commovente, specchio della personalità, dei convincimenti etici e morali del grande uomo di cinema americano.

È un film che, congiungendo la solitudine … Continua a leggere...

3bianchinapaolo

Omaggio a Paolo Villaggio: la Bianchina “la macchina di Fantozzi!”

Anche noi di Autologia, nel nostro piccolo, vogliamo ricordare il grande Paolo Villaggio. Coerenti con la nostra missione di appassionati di automobilismo, non possiamo che farlo attraverso l’auto più famosa di Fantozzi, il suo personaggio più iconico: la Bianchina
La Bianchina è lo specchio su quattro ruote del suo proprietario, timido e vessato, in una parola, “sfigato”.
Spesso il successo … Continua a leggere...

Sordella

Sette domanda a Massimo Sordella

Massimo Sordella è neuropsichiatra infantile di professione e appassionato di cinema: ha vinto un Leone a Venezia per il restauro del film di Marco Ferreri “Break up – l’uomo dei 5 palloni”

1 – La tua prima auto, un ricordo

Una Mini 90 Innocenti De Tomaso, a 18 anni appena compiuti. Caricata di amici…appena ritirata dal concessionario sfondai il portone … Continua a leggere...

83f7a67d3d917a33ab59305d8d1cfeaf

La passione per le automobili di Walt Disney

Specialmente durante il periodo natalizio i bimbi sono affascinati dai cartoni animati che raccontano belle storie a lieto fine. Il maestro universale di questo mondo che ha incantato anche gli adulti è senza dubbio Walt Disney.  In occasione del cinquantesimo anniversario della sua morte (15 dicembre 1966), abbiamo voluto ricordare lo straordinario rapporto che il re del fumetto animato ebbe … Continua a leggere...

ricky_tognazzi

Sette domande a Ricky Tognazzi,  figlio d’arte, autore, attore, regista cinematografico , teatrale e pubblicitario

…e, a sorpresa, anche appassionato di auto  

1- Intanto, Ricky, ti piacciono le macchine o preferisci la macchina da presa? 

Tutte e due .
Adoro le macchine “fotogeniche” merce sempre più rara, quelle che hanno fatto la storia del cinema e quelle  che vorrei mettere nei miei film .
Dall’Aston Martin di Bond, al  maggiolino tutto matto,  alla Rolls Royce … Continua a leggere...

2cinemaIco

L’automobile nel cinema (quarta parte)

L’automobile nel cinema (prima parte)

L’automobile nel cinema (seconda parte)

L’automobile nel cinema (terza parte)

Mezzo secolo fa, qualche mese prima del Festival di Cannes, che consacrò Lelouch e Germi, al cinema Corso di Milano fu esposta una monumentale “automobile” chiamata Hanniball 00. Oggetto del tutto fantastico, era il prodotto del diabolico genio inventivo … Continua a leggere...

2cinemaIco

L’automobile nel cinema (terza parte)

L’automobile nel cinema (prima parte)

L’automobile nel cinema (seconda parte)

Nel 1927 il cinema, con “ Il cantante di Jazz”, si mise a parlare e in capo a tre anni, complice la crisi del ’29, “ le pesanti e costose attrezzature per la presa diretta del suono costrinsero il cinema di finzione a rinchiudersi negli studios, … Continua a leggere...

2cinemaIco

L’automobile nel cinema (seconda parte)

http://autologia.net/lautomobile-nel-cinema-parte/

A un altro festival, France Cinema, attivo per un trentennio a Firenze, furono più volte presentati i films dedicati alle “Crociere” ed alle fabbriche Citroen, “guardate” queste ultime con occhio “diverso” in momenti particolari della loro storia.
Si trattava di maturi e complessi esempi di “qualcosa” nato negli stessi anni del cinema di finzione, se non addirittura ad esso … Continua a leggere...

2cinemaIco

L’automobile nel cinema (prima parte)

Nella sezione Cannes Classics del recente festival, Claude Lelouch ha (ri)presentato il film con il quale, cinquant’anni fa, vinse la Palma d’oro, “Un uomo e una donna” con Anouk Aimeé e Jean-Louis Trintignant. (http://autologia.net/auto-e-cinema-un-uomo-una-donna-e-una-mustang-al-galoppo/) Per la verità si trattò di un ex-aequo con “Signore e signori” di Pietro Germi, che probabilmente avrebbe meritato un premio tutto per sé. … Continua a leggere...

2Veloce-come-il-vento

“Veloce come il vento”: un film da non perdere

Sarà perché è stato in gran parte girato nella “mia” Imola, o perché ho assistito dal vivo a molte delle scene di inseguimento girate incredibilmente in mezzo al traffico sulle strade e le piazze cittadine, ma “Veloce come il vento” è davvero uno dei più bei film sulle corse automobilistiche che sia mai stato girato, non solo in Italia. Ritmo, … Continua a leggere...

2Veloce-Come-Il-Vento

“Veloce come il vento” film omaggio alle corse

Bravo Accorsi nella parte di Loris, amabile l’ esordiente Matilda De Angelis. Le evoluzioni delle Peugeot sono di Andreucci, in pista le GT del tricolore.

Veloce come il vento“, già nel titolo fa il verso a quei “figli del vento” che abbiamo sognato (o ci siamo illusi) di essere tutti quelli che abbiamo stretto un volante … Continua a leggere...

Lykan-HyperSport-Ruby

Una Lykan Hypersport da quasi tre milioni e mezzo di dollari per Fast and Furious 7

Un’occasione unica per gli appassionati di automobilismo: infatti è in esposizione al Museo dell’Automobile di Torino, fino a lunedì 28 marzo, la protagonista assoluta del film Fast and Furious 7: la Lykan Hypersport, la super supercar, prodotta in soli 7 esemplari negli Emirati arabi dalla società libanese W Motors.
Si tratta senza dubbio di una delle vetture più care al … Continua a leggere...

il_laureato

Auto&Cinema. Il laureato e la “Duetto”

Il laureato (The Graduate) è un film del 1967 diretto da Mike Nichols, tratto dal romanzo omonimo di Charles Webb.
Benjamin Braddock, giovane ricco di famiglia, torna a casa a Pasadena dopo aver terminato il college. Gli viene organizzata una festa con tutti gli amici dei suoi genitori. Tra questi c’è la signora Robinson, moglie del socio di suo … Continua a leggere...