Pubblicati da Salvatore Tropea

C’era una volta il “Salone dell’automobile”…

Nell’era dei social e del trionfo (speriamo in bene) della telematica i saloni internazionali dell’auto, come quello che si è celebrato di recente a Parigi, hanno tanto l’aria di un’esibizione che, sia pure con tutte le trovate di progettatori e allestitori di eventi, rassomiglia da vicino a un reperto di altri tempi, lontani e per […]

A chi interessa il destino dell’industria automobilistica italiana ?

Ci fu un tempo in cui una qualsiasi notizia riguardante l’industria automobilistica italiana, anche non necessariamente di spessore nazionale, suscitava nel paese reazioni che andavano dagli scioperi indetti dai sindacati alle prese di posizione, s’intende non sempre univoche, delle forze politiche. Preistoria? Non proprio, anche se per trovare conferme storicamente credibili occorre risalire alla fine […]

Prima i francesi

Nuovo segnale di debolezza dei sindacati, disinvolta forzatura dell’azienda, distratto disinteresse delle istituzioni? C’è un po’ di tutto questo nella risposta sul perché Atlantis ha deciso di accordare un bonus anti rincari ai dipendenti francesi rinviando lo stesso provvedimento per gli italiani al rinnovo del contratto. Questa mossa, passata quasi sotto silenzio, non è, come […]

“La metamorfosi silenziosa”

La chiave di lettura la fornisce Erodoto, quando riferendosi alle mutazioni delle tante città da lui visitate, frequentate, osservate, scrive: “La maggior parte di quelle che un tempo erano grandi sono ora diventate piccole e quelle che nel corso della mia vita ho visto crescere e diventare potenti, avevano prima dimensioni molto ridotte”. Lo storico […]

Mirafiori. Che farne ?

A sentire politici, imprenditori, sindacati uno tende a farsi la convinzione che il problema sia sorto in questi giorni o comunque dopo l’accordo tra Fiat e Psa da cui ha preso corpo Stellantis. Niente di più sbagliato o falso a seconda di chi lo sostiene. La questione di Mirafiori, che non rimanda come si potrebbe […]

L’Autunno che cambiò l’Italia

Con tutto quello che sta dentro l’ultimo mezzo secolo il ricordo delle giornate dell’autunno caldo del 1969 scivola inevitabilmente in quell’archivio della memoria che trasforma in preistoria avvenimenti di ieri già cancellati da quelli di oggi. Non sorprende se un millennial ignori i fatti di corso Traiano che il 3 luglio di quell’anno annunciarono, senza […]

Annunci sullo stop ai diesel: teatrini di persone incompetenti e a tutt’altro interessate

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha annunciato che dal 2024 saranno vietate le vetture diesel nel centro di Roma. Lo ha detto a un vertice sull’ambiente di Città del Messico al quale ha partecipato mentre nella sua città venivano chiuse le scuole per una nevicata che è servita appena a imbiancare la capitale senza […]

L’automobile è una risorsa o un castigo del cielo ?

Nell’aprile di cinquant’anni fa veniva assegnata la targa TO A-00000 che voleva dire un milione di vetture. Il fatto che ciò fosse avvenuto nell’allora capitale italiana dell’auto dice poco se pensiamo all’Italia degli anni Sessanta e alla coda di un boom economico, che ancora non aveva perduto la sua spinta quando nessuno era in grado […]

Il problema Mirafiori

I sindacati, uno in particolare, la Fiom, la mettono in termini di sicurezza dei posti di lavoro e fanno il loro mestiere. Ma la questione di Mirafiori è più complessa e rimanda ad altri problemi che si aggiungono a quelli occupazionali e per alcuni aspetti ne sono alla base. In quello che è stato lo […]

A quelli che vuole rovinare, Giove toglie prima la ragione

La locuzione latina recita: “quos vult Iupiter perdere, dementat prius” che tradotto vuol dire letteralmente “a quelli che vuole rovinare, Giove toglie prima la ragione”. Può accadere così che nel breve arco di una settimana un sindaco inviti i cittadini a chiudersi in casa provvedendo a serrare bene porte e finestre per impedire la benché […]