Le auto elettriche in Italia: sempre più apprezzate ma….ancora irraggiungibili

Nuova ricerca di Areté sull’avanzata delle vetture elettrificate nel nostro Paese.

Cresce l’interesse per le vetture elettriche nel nostro Paese, ma il loro costo continua a essere fuori dalla portata degli italiani, che per acquistarle sono disposti a spendere intorno al 30% in meno del costo medio degli e-vehicles oggi sul mercato. Una quota che gli incentivi messi in campo … Continua a leggere...

“Che cosa serve per la transizione ecologica?”

Come si sta muovendo l’Italia per la transizione ecologica? Cosa stanno facendo le istituzioni per renderla possibile? Quali soluzioni offre oggi l’industria per cambiare la nostra mobilità, rendendola comunque accessibile? Quali sono le prospettive della ricerca? Come si trasformano i rischi per la filiera industriale in opportunità di sviluppo per il Paese?

Saranno queste le principali domande al centro della … Continua a leggere...

Idee diverse e confuse sul futuro dell’automobile

Idee un po’ confuse nel mondo dell’auto dove il calo delle vendite è allarmante come si è notato nel primo mese del 2022 in particolare in Italia.

Alcuni numero uno dei brand sono schierati a favore dell’auto con la spina o a quella ibrida, altri che non bocciano del tutto benzina e diesel, nonostante il divieto di utilizzarli nel 2035, … Continua a leggere...

Corsa all’elettrico: primi esuberi, governo immobile

Sono tra 450 e 500  le imprese italiane della componentistica (circa 70mila lavoratori) operanti nelle motorizzazioni tradizionali che la svolta verso l’auto elettrica potrebbe  costringere alla resa . Tutte  le aziende che non possono riconvertirsi dall’oggi al domani, per di più in assenza di un piano nazionale predisposto da un governo che, solo a parole fino a ora, sostiene che … Continua a leggere...

PEUGEOT e-RIFTER il multispazio elettrico

Con Rifter, Peugeot vuole realizzare un nuovo concetto di veicolo, coniugando la versatilità di un veicolo multispazio con la vocazione dinamica di un moderno SUV.

e-Rifter va ancora oltre e permette di esplorare nuove dinamiche di guida con un propulsione 100% elettrico e dai Drive Mode.

L’opzionale Advanced Grip Control aggiunge poi ulteriore valore al concetto di versatilità a 360°, … Continua a leggere...

Ricaricabile ed elettrizzante: la Mini classica sbarca nel futuro

Grazie ad un team dedicato presso lo stabilimento MINI di Oxford, il divertimento di guida sostenibile viene ora trasferito ad un’auto classica. Un motore elettrico sulla Mini originaria combina la tradizione con la tecnologia d’avanguardia

Se oggi Alec Issigonis potesse progettare di nuovo la Mini classica, l’iconica piccola auto sarebbe per forza, visti i tempi, provvista di un motore elettrico. … Continua a leggere...

Le auto elettriche saranno bandite dai parcheggi sotterranei?

Quali rischi si nascondono nei parcheggi sotterranei in caso d’incendio di un’auto elettrica?

Gli amici di Sicurauto.it lo hanno chiesto a uno dei massimi esperti in Europa sulla prevenzione incendi in ambito automotive

D’accordo con loro, riprendiamo qui di seguito l’ampio servizio

Le auto elettriche ed ibride sono sempre più diffuse, ne troviamo già tante in circolazione anche grazie ai … Continua a leggere...

Elettrico, rischi, più costi: Tavares parla chiaro, ma c’è chi cambia discorso

Da una parte c’è chi, come Carlos Tavares, ad di Stellantis, afferma che “l’elettrificazione è una tecnologia scelta dai politici e non dall’industria, con il rischio che la classe media non potrà più acquistare auto”; dall’altra, secondo un rapporto di Transport & Environment (quelli che parlano elettrico, pensano elettrico e vedono elettrico) i cittadini europei si dicono disposti a pagare … Continua a leggere...

Maserati sarà il primo marchio italiano a competere nell’ABB FIA Formula E World Championship

Maserati ha annunciato che correrà nell’ABB FIA Formula E World Championship nel 2023.

Il Tridente è il primo marchio italiano a competere in Formula E. Il ritorno in pista conferma l’anima agonistica che è parte integrante del DNA Maserati

La combinazione tra la tradizione sportiva di Maserati e il suo approccio innovativo all’elettrificazione è perfettamente in linea con l’ABB FIA … Continua a leggere...

Auto elettrica e inverno: ecco la realtà

Oggi nevica di brutto, e non sarà l’unica volta per questo inverno e per i prossimi. E se fossi in giro con un’auto elettrica bisognosa di energia? E se, cosa molto probabile, non trovassi una colonnina di ricarica di tipo “Ultra Fast”, cioè rapida? In quel caso, mi troverei in forte difficoltà per il freddo, la perdita di tempo e … Continua a leggere...

Il futuro delle auto per Toyota

Toyota ha fatto il punto sul domani dell’auto dal palco del Kenshiki Forum a Bruxelles.

“Dal 2025 le vendite di auto elettriche si attesteranno sul 10%, il resto sarà appannaggio delle ibride – ha sottolineato Matt Harrison, presidente e Ceo di Toyota Europa – e cinque anni dopo in linea con il piano denominato Fit for 55 stimiamo che incrementeremo … Continua a leggere...

Stellantis annuncia un live webinar per centinaia di studenti europei con tema l’elettrificazione

Il 1° dicembre si terrà un live webinar dell’e-Mobility Academy che per la prima volta connetterà gli studenti universitari da Italia, Francia e Germania per discutere di mobilità sostenibile.

L’evento, organizzato da Stellantis in collaborazione con PoliENERGY, EDISU, Torcha e altre 30 associazioni studentesche europee, vedrà esperti di Stellantis e del Politecnico di Torino approfondire i temi principali riguardanti … Continua a leggere...

Gli italiani e l’auto elettrica: sì o no ?

Il mercato dell’auto non è ancora uscito dalla crisi, ma il 2021 è stato per le vetture elettriche e ibride un anno positivo; secondo i dati ufficiali, in Italia da gennaio ad ottobre sono state immatricolati oltre 476.000 nuovi veicoli di questo tipo, vale a dire il 38% delle auto totali vendute. Un vero e proprio salto in avanti se … Continua a leggere...

Analisi critica della Ford Mustang MACH-E GT: quando l’elettrica entusiasma

Una volta si diceva fatta l’Italia bisogna fare gli italiani. Adesso si può dire fatta l’auto elettrica, bisogna fare la mobilità elettrica. Perché costruire una vettura, ad alte prestazioni, per giunta, è relativamente facile. Anzi, si risparmiano pure pezzi rispetto a una tradizionale termica. Il problema, poi, sta nelle infrastrutture inesistenti, nei tempi di ricarica e nelle colonnine ad alto … Continua a leggere...